Cristalli come sceglierli
Cristalli come sceglierli

La scelta dei cristalli va effettuata in relazione alle necessità contingenti. Quando acquistiamo un abito di un certo colore, dei gioielli o le tende del salotto siamo certi di aver operato una scelta spontanea ma talvolta invece sono gli oggetti a scegliere noi. Succede molto spesso di fare degli acquisti che ci soddisfino di più quando ci troviamo in una giornata positiva “buona”. Anche le pietre ed i cristalli subiscono la stessa influenza e spesso, più che sceglierli noi, sono loro a sceglierci: ma quanto è vera questa affermazione? Cristalli o pietre come sceglierli o farci scegliere!

Come scegliere i cristalli

Quando siamo in una “buona giornata” significa che siamo predisposti ad entrare in sintonia con cose e persone. Siamo aperti verso il mondo e lo accettiamo con il sorriso, perché siamo di buon umore e questo permette al nostro corpo di emanare vibrazioni ed energie che entrano in sintonia con il mondo circostante. Avvicinarsi al mondo dei cristalli significa divenire consapevoli di questo interscambio.

Scegliere i cristalli

Vi troverete a passeggiare e magari a vedere in un negozio un cristallo che vi piace e vi attrae, invece di pensare al luogo in cui posizionarlo in casa o magari a come indossarlo, ciò in relazione al tipo di pietra, alle dimensioni e alla montatura (qualora presente), provate a chiedervi: “perché ne sono attratto?”. Noi emaniamo energia, i cristalli, allo stesso modo, hanno una loro energia dovuta alle particelle che li compongono. Quando entriamo in sintonia con questa energia siamo portati a volere quella pietra e a provare attrazione per essa: ci piace!

Perché scegliamo quel cristallo?

Quando scegliamo un cristallo le nostre energie e quelle della pietra stanno interagendo e probabilmente, nel momento che ci accorgiamo di esserne attratti è perché abbiamo bisogno proprio di quel cristallo e della sua energia. Personalmente sono attratta spesso dall’ametista ma anche dal quarzo citrino e dal quarzo rosa, tutte pietre per cui ho un’attrazione particolare. Il quarzo rosa ad esempio viene scelto da chi ha bisogno di dare e ricevere amore, ma ogni cristallo ha le sue peculiarità. Le pietre e cristalli rossi invece, come il diaspro, la corniola o il rubino, servono per riequilibrare il 1° chakra e modificare stati di cattiva salute sia fisica che psichica.

I cristalli sono dei centri di energia che scegliamo e ci scelgono in relazione alle necessità contingenti, al momento ma anche anche in virtù del nostro carattere, dei nostri pregi e delle nostre vulnerabilità. Una pietra non deve essere preziosa (necessariamente), quanto utile per il nostro benessere.

Per beneficiare delle proprietà di un cristallo è importante attuarne la pulizia (con sale grosso e poi con lavaggio) e la ricarica attraverso il i raggi del sole, procedimenti di cui parleremo in un altro articolo.

3 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.