Moscardini morbidi in bianco con patate e olive

0
Moscardini morbidi in bianco con patate e olive
Moscardini morbidi in bianco con patate e olive

I moscardini sono dei molluschi della stessa famiglia delle seppie “octopus” cefaloidi molto simili ai polipi e, quelli che mi sono arrivati a casa, erano anche piuttosto grandi, ma nonostante ciò, sono venuti morbidi. Li ho acquistati freschi e poi successivamente li ho congelati, una pratica che funziona sia per moscardini che per il polipo e li rende morbidi alla cottura.

Una volta scongelati, i moscardini andranno tagliati e poi cucinati come preferite. La ricetta dei moscardini che vi propongo è in bianco, senza pomodoro, ma aromatizzata con capperi ed olive e accompagnata da patate. Vediamo come preparare moscardini morbidi in bianco con patate e olive.

Capire se i moscardini sono freschi e prezzo

Ultimamente il mercato alimentare sta subendo oscillazioni notevoli per via dei rincari della benzina e del gas, ma mediamente, troverete un chilo di moscardini al prezzo di 8 -10 euro al kg. Potrete reperirne anche a un po’ meno, o a qualcosa di più.

Per capire se i moscardini sono freschi, dovrete regolarvi principalmente con l’occhio, esattamente come con il pesce, se il cristallino è trasparente il moscardino è fresco. Anche l’odore può aiutare molto in tal senso.

Come pulire i moscardini

I moscardini piccoli possono essere cotti integri, sia in umido che al sugo, seguendo la ricetta del polipo al sugo che trovate qui, cuocendoli così come sono, ma nel caso di moscardini grandi come i miei, dovrete tagliarli a pezzi, ma prima rivoltare la testa, togliere le interiora togliere il becco che si trova tar la testa ed i tentacoli (in alto) e infine asportare i due occhi utilizzando delle forbici. Poi tagliateli e a pezzi e preparateli con la ricetta dei moscardini che vi spiegherò (o in altro modo).

Ricetta dei moscardini: ingredienti

Gli ingredienti per la ricetta dei moscardini morbidi sono pochi e semplici, facili da reperire, ma al tempo stesso, vi permetteranno di cucinare i moscardini in una mezz’ora ottenendo un piatto dal sapore deciso e versatile.

Le dosi sono per 4 o 5 persone

  • 1 kg e mezzo di moscardini
  • 1 kg di patate
  • 5 o 6 capperi
  • 15 olive verdi grandi denocciolate e tagliate a rondelle (perfette quelle grandi con peperone)
  • vino bianco
  • prezzemolo
  • olio
  • sale e pepe
Ricetta dei moscardini
Ricetta dei moscardini

Moscardini morbidi in bianco con patate e olive: cottura

Per la preparazione dei moscardini iniziate a pulirli bene sciacquandoli sotto l’acqua e pulendo i tentacoli. Successivamente, asportate gli occhi, il becco e le interiora che trovate nella testa. Tagliateli a pezzi medi in orizzontale.

Nel frattempo, lavate le patate e mettetele a cuocere in abbondante acqua fredda per circa 30 minuti. Quando saranno cotte le farete raffreddare e le taglierete a pezzi medio piccoli.

In una padella di medie dimensioni, ponete i moscardini puliti lavati e tagliati a pezzi. Aggiungete dell’olio extravergine 5 o 6 capperi, sale e pepe, ed una manciata di prezzemolo; poi cuoceteli per circa 10 minuti.

Aggiungete del vino bianco un bicchiere di acqua e coprite ancora, cuocete, girandoli di tanto in tanto. Sondate con la forchetta la cottura e la morbidezza dei moscardini. Aggiungete le olive tagliate a rondelle e coprite per altri 5 minuti circa.

A cottura ultimata, potrete versarvi dentro le patate condite con olio e sale e mescolare il tutto. In alternativa fare come ho fatto io: ho inserito i moscardini bella pirofila tonda e ho aggiunto le patate solo al centro e lunghi i bordi riempiendo il resto del contenitori con i moscardini.

Versate il sughetto di cottura dei moscardini anche sulle patate. Spolverate con del prezzemolo fresco finemente tagliato e servite in tavola.

Accompagnate la ricetta dei moscardini con del buon vino bianco.

Previous articleSognare di camminare scalzi o perdere le scarpe significato e numeri
Next articleCome essere eleganti e raffinati con buon gusto e personalità
Ciao sono Mara Mencarelli, founder di questo ed altri siti. Blogger, webeditor, freelance. La scrittura e lo sport sono tra i miei interessi principali. Per informazioni e collaborazioni scrivi a maraoya21@gmail.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.