O’ Mar For Testo canzone sigla di Mare Fuori e traduzione

4
O' Mar' For' Testo canzone sigla di Mare Fuori e traduzione
O' Mar' For' Testo canzone sigla di Mare Fuori e traduzione

Un vero successo questa serie TV ambientata in Campania Mare Fuori dove musiche, testi e scene, raccontano la vita di giovani adolescenti e malavita comune, intrecciando le storie degli interpreti che si trovano nel carcere minorile di Nisida. Abbiamo parlato (in un altro articolo), della serie TV e degli attori che hanno interpretato i ruoli.

Alcuni sono piccoli boss, altri invece, giovani che per volere di un destino sfortunato hanno commesso un grosso errore, volontario o non, che li ha condotti in carcere. Ora, puntiamo l’attenzione sulle musiche ed i testi di Mare Fuori e, in particolar modo, sulla sigla O’ Mar For’.

O’ Mar For testo canzone sigla di Mare Fuori e cast

Storie di vita estrapolate da uno spaccato sociale reale. Ciro, Edoardo, Carmine, Naditza, Cardiotrap, Serena e molti altri, vivono e raccontano la loro storia. I brani musicali marcano gli eventi, ed enfatizzano i racconti dei ragazzi, accompagnando il percorso di ognuno di essi, le storie, le paure, le emozioni, gli eventi piacevoli e non, gli stati d’animo.

Un cast giovane, quello di Mare Fuori, che porta con se l’esperienza di attori come Carolina Crescentini (la direttrice), e Massimo Esposito (comandante di polizia penitenziaria).

Le musiche di Mare fuori ed il testo della sigla O’ Mar For

Le musiche che accompagnano la serie TV di RAI 2, attualmente visibile su RAI Play, vedono la firma di Stefano Lentini, noto autore e musicista. La sigla della serie TV Mare Fuori intitolata 0′ Mar For, vede invece la firma di Lorenzo Gennaro in arte Lolloflow giovane musicista romano.

Il brano, cantato dall’attore Matteo Paolillo, nel film (Edoardo; per inciso, la tigre), è stato arrangiato da Lentini, con la partecipazione canora di Raiz. Un esordio musicale televisivo, quello di Lorenzo Gennaro, accaduto quasi per caso.

Come nasce la canzone di O’ Mar For?

Un brano nato dalla collaborazione tra Matteo Paolillo e Lorenzo Gennaro, due amici nella vita, che condividono l’interesse musicale, ed hanno dato vita ad un gruppo musicale chiamato Suba Crew. Un brano sentito, quello della sigla di Mare Fuori che nasce dalle emozioni interiorizzate da un’attore che interpreta la parte di un giovane camorrista minorenne. Un delinquente con l’animo da poeta e la faccia pulita, un bel volto, ma anche un bravo attore che piace tanto al pubblico.

Per saperne di più sugli autori ed i cantanti ti invito a leggere questo articolo su mare fuori musica testo, autori: Mare Fuori O’ Mar’ For’ chi sono gli autori ed i cantanti.

Un emozione profonda quella di Mare Fuori che ha toccato il cuore di molti spettatori, e che, da quello che leggiamo sui social, sono in trepidante attesa della seconda stagione.

Nuova uscita su tutte le piattaforme digitali FA’ CHELL’ CHE ‘A FA’

Per ora vi rimandiamo al testo della sigla O’Mar For’ del cantante “napoletano” Matteo Paolillo, 25 enne di Salerno, in arte Icaro, e vi annunciamo che tra pochi giorni uscirà un’inedito sempre ad opera di Lorenzo Gennaro cantato da Matteo Paolillo e Giacomo Giorgio: Edoardo e Ciro si confrontano, e cantano insieme l’inedito: FA’ CHELL’ CHE ‘A FA’ (fai quello che devi fare) ispirato, in particolare, ad una scena del film.

In uscita su tutte le piattaforme digitali come i canali You Tube e Spotify mercoledì 18 Novembre 2020: lo trovi qui: Spotify e musiche Icaro.

FA’ CHELLO’ CHE ‘A FA’ – Musica Lorenzo Gennaro (Lolloflow) – Cantata da Matteo Paolillo (Icaro) e Giacomo Giorgi; nel film: Edoardo e Ciro.

Il testo della sigla O’ Mar For con traduzione

Un brano che si lascia amare, un testo che piace, e un ritornello che “entra in testa” con facilità. Una sigla vincente quella di Mare Fuori che è piaciuta molto al pubblico di ogni età, forse per la sua impronta giovane e verace. Vi lasciamo il TESTO DELLA CANZONE in napoletano e la sua traduzione:

O’ Mar’ For’

TESTO

Appicc’ n’ata sigaretta
Allà ce sta mammà ca chiagne e nun da’ retta!
Cu sta fatica mo’ c’attamm pur’ ‘a reggia ‘e Caserta.

[Accenditi un altra sigaretta: Li c’è mamma che piange non dare retta: Con questa fatica che “facciamo” ci prendiamo pure la Reggia di Caserta].


So’ crisciut’ mmiez’ ‘a via, ‘o sacc’ chell’ ch’ m’aspetta.
Nu guaglion’ do sistema, mo’ vuo’ sistema’ ‘utt’ cos’
Mmiezz’ ‘a via e’ megl’ ‘a tene’ fierr’ o accattar’ ‘e ros’.
Patm’ sta carcerat’, so  ll’omm’ ‘e cas’.

[Sono cresciuto in mezzo alla strada, e so bene quello che mi aspetta: Un ragazzo nato dal sistema, che vuole sistemare tutte le cose; che vive in mezzo alla strada e ha la pistola in mano. Mio padre è in galera ed io sono l’uomo di casa].


Lievice ‘e man’ ‘a cuoll’ ca chill’ m’e’ frat
E me fa mal’ o  cor’,  o saje pur  tu … pur tu
Nun ce vaco a’ scola, no, ma’ nun ce vaco cchiù
M’acchiapp ‘na cariol’ cu’ ‘nu chil’ ‘e fum’
Mar’ mo’ sta for’, nun mo pozz’ vere’ cchiù

[Levala dalle mani a quello che è mio fratello, e mi fa male il cuore, lo sai anche tu. Nn ci vado a scuola, ora non ci vado più. Mi prendo una carriola piena di un chilo di fumo. Il mare ora sta fuori, non lo posso vedere più].

RIT.

Nun te preoccupa’ guaglio’, ce sta o’ mar’ for’
Ce sta o’ mar’ for’, ce sta o’ mar’ for’
Arret’ ‘e sbarr’  sott’ o’ ciel’  ce sta o’ mar’ for’
Ce sta o’ mar’ for’… ce sta o’ mar’ for’

[ Non ti preoccupare ragazzo, ci sta il mare fuori; ci sta il mare fuori; ci sta il mare fuori].

[Da dietro le sbarre e sotto il cielo ci sta il mare fuori, ci sta il mare fuori; ci sta il mare fuori].


Nun te preoccupa’ guaglio’, ce sta o’ mar’ for’
Ce sta o’ mar’ for’, ce sta o’ mar’ for’
Arret’ ‘e sbarr’, sott’ o’ ciel’ ce sta o’ mar’ for’
Ce sta o’ mar’ for’… ce sta o’ mar’ for’

TESTO

Diceno c’av’ mill’ culure Agg’ vist’ sul’ o’ grigiume …
Int’ o’ cortil’ e’ guaglion’ Se fann’ n’ata strisc’

[Dicono che ha mille colori; io ho visto solo il grigiore (rif. Pino Daniele). Dentro il cortile i ragazzi si fanno un”altra striscia (cocaina). Tutti i giorni uguali, voglio uscire… voglio uscire. O muoio qua dentro, o muoio ucciso. La testa mi fa male e non riesco a capire],

Tutt’ ‘e juorne egual, vogl’ ascì …vogl’ ascì
O mor’ a cca’ ddint’ o mor’ acciso
‘a capa me fa’ mal’, n’arriv’ a’ capì

[Se sono nato qua, qual’è la mia colpa?… Mi hanno messo la pistola in mano e mi hanno detto spara. Napoli da qua dentro, sembra essere lontana- Tutto il giorno penso” cosa ho fatto di male?”. Tutto il giorno penso al mare].

Si so’ nat’ cca’, qual’è ‘a colpa mia?
Manno miso o’ fierr’ ‘n man’ … E mann’ ditto “spar’!
Napule ‘a cca’ ddint’ par’ assaje luntana
Tutt’ ‘e juorne penso “c’agg’ fatt’ ‘e mal’?
Tutt’ ‘e juorne pens’ ‘o mar’ (pens’o’ mar’)

RIT. Nun te preoc

preoccupa’ guaglio’, ce sta o’ mar’ for’
Ce sta o’ mar’ for’…ce sta o’ mar’ for’
Arret’ ‘e sbarr’, sott’ o’ ciel’ ce sta o’ mar’ for’
Ce sta o’ mar’ for’… ce sta o’ mar’ for’

[ Non ti preoccupare ragazzo, ci sta il mare fuori; ci sta il mare fuori; ci sta il mare fuori].

[Da dietro le sbarre e sotto il cielo ci sta il mare fuori, ci sta il mare fuori; ci sta il mare fuori].

Nun te preoccupa’ guaglio’, ce sta o’ mar’ for’
Ce sta o’ mar’ for’…ce sta o’ mar’ for’
Arret’ ‘e sbarr’, sott’ o’ ciel’,  ce sta o’ mar’ for’
Ce sta o’ mar’ for’…ce sta o’ mar’ for’

[Non ti preoccupare ragazzo, ci sta il mare fuori; ci sta il mare fuori; ci sta il mare fuori].

[Da dietro le sbarre e sotto il cielo ci sta il mare fuori, ci sta il mare fuori; ci sta il mare fuori].


Nun te preoccupa’ guaglio’, ce sta o’ mar’ for’
Ce sta o’ mar’ for’… ce sta o’ mar’ for’
Arret’ ‘e sbarr’, sott’ o’ ciel’ ce sta o’ mar’ for’
Ce sta o’ mar’ for’, ce sta o’ mar’ for’


Nun te preoccupa’ guaglio’, ce sta o’ mar’ for’
Ce sta o’ mar’ for’… ce sta o’ mar’ for’…

E dopo O’ Mar For arriva:

PRESTO LA SECONDA STAGIONE: Mare fuori 2 fiction: il cast le puntate nuova uscita in autunno

NUOVA USCITA MUSICALE del 25 Febbraio 2022 MUSICA E RUMORE

Previous articleGli amanuensi, i codici le miniature antiche e i monaci scribi
Next articleChiavi di casa smarrite? Cosa fare e a chi rivolgersi
Ciao sono Mara Mencarelli, founder di questo ed altri siti. Blogger, webeditor, freelance. La scrittura e lo sport sono tra i miei interessi principali. Per informazioni e collaborazioni scrivi a maraoya21@gmail.com

4 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.