Benefici del sole 5 motivi per esporsi ai raggi solari

Benefici del sole 5 motivi per esporsi ai raggi solari
Il sole è da sempre oggetto di critiche: c'è chi dice che è "malato" e che faccia male, chi afferma che provochi un precoce invecchiamento della pelle e chi asserisce che sia il responsabile dell'insorgenza di molti tumori della pelle: ma qual'è la verità sul sole?

I benefici del sole sono moltissimi e sebbene esistano alcune controindicazioni, in determinate situazioni, va detto che l'uomo e la natura per vivere, necessitano dei raggi solari. Vedremo insieme 5 motivi fondamentali per cui esporsi ai raggi solari, fermo restando che si dovrà rispettare degli accorgimenti di base sia per gli adulti che per i bambini.

                     

                      

 

5 Ottime ragioni per cui prendere il sole

 

Il mondo vegetale ed animale, per esistere, necessita dei raggi solari, senza di essi la sintesi clorofilliana  non avrebbe la possibilità di compiersi e i vegetali di ogni genere, morirebbero. E' altresì vero che l'uomo necessita di vitamine e sali minerali e le sostanza che assolvono questo ruolo, fornendoci tali principi, sono la frutta e la verdura. Oltre a ciò vediamo 5 ottime ragioni per cui prendere il sole.

  1. Il sole serve per alimentarci, e contribuisce ad equilibrare il nostro metabolismo e la nostra psiche, le persone che vivono in paesi in cui le ore di sole sono ridotte, soffrono di depressione, tale malattia viene denominata SAD. La SAD o depressione stagionale, presenta incidenza maggiore nel periodo invernale e nei paesi in cui le ore di buio sono troppe, e le giornate all'insegna del sole sono scarse o ridotte. Quanti avranno notato che nel periodo estivo ed anche in quello primaverile sembra che ci si risvegli dal torpore invernale, l'organismo riprende le sue funzioni a ritmi più sostenuti e ci si sente pieni di energie, più allegri con più voglia di vivere e fare.
  2. La mancanza di sole e luce favorisce la crescita di funghi, muffe e batteri, creando ambienti poco sani in cui la presenza di questi organismi rende meno salubre la permanenza in tali luoghi dell'essere umano. I soffitti e le pareti esposte a nord, sono spesso soggette a muffe, l'umidità di alcuni edifici, tra piogge e scarsità di sole, diviene elevata, ciò a danno dei polmoni e delle articolazioni, senza contare la scarsa areazioni a cui vengono sottoposti gli ambienti e all'aria meno pulita, che si respira nel quotidiano. Nei periodi caldi il sole abbonda, irrora gli ambienti con la sua azione battericida, rendendo l'abitabilità degli stessi, più salutare.
  3. Le articolazioni e molte malattie legate al sistema osteoarticolare, traggono enorme beneficio dal sole, inoltre i raggi solari servono ad attivare la vitamina D necessaria per irrobustire l'apparato scheletrico e combattere l'osteoporosi. Indispensabile in gravidanza, durante l'allattamento, nei periodi di crescita e sviluppo ed anche in età adulta. Previene l'insorgenza di rachitismo nei bambini.
  4. Se da un lato si teme l'azione del sole ai danni della pelle è altrettanto vero che la sua azione sempre nei riguardi della vitamina D sembra assumere un ruolo di rilievo nel ridurre la possibilità di insorgenza del cancro in due importanti organi: il colon ed il seno.
  5. La medicina ha dato vita ad una forma di terapia che si avvale del sole chiamata "Elioterapia". L'Elioterapia si avvale dell'uso di raggi solari e della costituzione degli stessi. i raggi solari possiedono raggi ultravioletti ed infrarossi. Tali terapie vengono utilizzate per curare patologie e malattia a carico delle articolazioni e dell'apparato scheletrico, alcune patologie della pelle, utile come supporto terapeutico nei pazienti affetti da Tubercolosi.

Come abbiamo visto il sole possiede un 'infinità di effetti benefici che vanno ad influire positivamente sia sulla vita umana, che su quella animale e vegetale, ciò nonostante si deve ricordare che prendere troppe ore di sole, in orari non consoni, danneggia la pelle e può provocare scottature anche gravi. Chi presenta un elevato numero di nei e chi ha la pelle molto chiara, dovrebbe evitare di sottoporsi al sole senza protezione e prediligere le prime ore del mattino e quelle del tardo pomeriggio. Adottando le dovute precauzioni il sole costituisce una fonte inesauribile di vita.

Sharing is caring!

 
Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.