Arredamento stile anni 20 Art Déco e stile Bauhaus caratteristiche e colori

0
stile anni 20 30 Carta da parati vintage
Zewana - Carta da parati vintage - Stile anni 20 - 30

Gli anni 20 sono quelli della spinta al rinnovamento che deriva da un dopoguerra di ricostruzione. Sia la moda anni 20 che l’arredamento, vivono un periodo di forte crescita, una rinascita dovuta all’espansione dei processi di industrializzazione ma anche alla forte spinta emotiva. Lo Stile Libery, conosciuto anche come Art Nouveau, che aveva dilagato dalla fine dell’ 800 ad inizio 900, comincia a cedere il passo a nuove tendenze arredo tipiche degli anni 20 e 30 e in special modo, all’Art Déco e allo stile Bauhaus: scopriamone le caratteristiche e come arredare in stile anni 20 che si protraggono fino agli anni 30.

Indice

Gli anni 20 sono quelli della spinta al rinnovamento che deriva da un dopoguerra di ricostruzione. Sia la moda anni 20 che l’arredamento, vivono un periodo di forte crescita, una rinascita dovuta all’espansione dei processi di industrializzazione ma anche alla forte spinta emotiva. Lo Stile Libery, conosciuto anche come Art Nouveau, che aveva dilagato dalla fine dell’ 800 ad inizio 900, comincia a cedere il passo a nuove tendenze arredo tipiche degli anni 20 e 30 e in special modo, all’Art Déco e allo stile Bauhaus: scopriamone le caratteristiche e come arredare in stile anni 20 che si protraggono fino agli anni 30.

Dal Liberty all’Art Déco arredamento anni 20

Il nuovo stile arredo anni 20 e lo stile Liberty fatto di eleganza e raffinatezza, per un po’ convivono insieme: estetica e funzionalità viaggiano su binari paralleli, cedendo pian piano il passo alle nuove produzioni di mobili e design che spopoleranno tra gli anni 20 e gli anni 30.

Arredamento: Arts and Craf

Le prime rappresentazioni floreali ad opera dell’architetto Arthur Heygate Mackmurdo, si hanno in Inghilterra; mentre Williamo Morris, fondatore di Arts and Crafs propone mobili ed arredamenti dalle forme semplici, ma dall’esecuzione sofisticata, caratterizzati da forme geometriche molto estetiche.

Disegnata da Rietveld nel 1918, Red & Blue è una poltrona di design che assume i connotati di una scultura dalle forme geometriche e razionali
Disegnata da Rietveld nel 1918, Red & Blue è una poltrona di design che assume i connotati di una scultura dalle forme geometriche e razionali

Art Decò e stile Bauhaus anni 20 e 30

Le tendenze estetiche dell’Arts and Craf influenzeranno alcuni personaggi di rilievo per il design dell’epoca, tra essi, l’architetto Charles Rennie Mackintosh, che insieme a Joseph Maria Olbrich e a Josef Hoffmann daranno vita creazioni poi esposte alla Secession Art Viennese.

Creazioni cha anticipano lo stile geometrico dell’Art Decò: linee pulite colori molto intensi e carte da parati vintage dalle geometrie fantasiose e ricercate, saranno alcune delle particolarità dell’arredamento degli anni 20.

I due stili che caratterizzeranno l’intero decennio degli anni 20 fino agli anni 30 saranno dunque l’Art Déco dalle linee geometriche e lo stile Bauhaus.

L’Art Déco e lo stile Bauhaus sono i due movimenti culturali e artistici che influenzeranno maggiormente l’arredamento anni 20 e l’interior design dell’epoca.

Creazioni arredamento esposte alla Secession Art Viennese.
Art Dèxo e stile Bauhaus – Creazioni arredamento esposte alla Secession Art Viennese.

Stile arredamento Bauhaus anni 20 – 30

Bauhauds è uno stile arredo che si basa sull’esecuzione di linee geometriche esaltate da uno stile semplice e pulito, funzionale nel suo insieme. I materiali usati sono principalmente quelli tradizionali del legno, pietra e metallo.

Adottati dallo stile Bauhauds anche i rivestimenti in similpelle che fino a quel momento non erano mai entrati nelle case di lusso. Possiamo affermare che tra materiali e linee si va formando il precursore dei quello che sarà l’arredamento minimal.

Arredamento Art Decò anni 20 – 30

L’Art Decò invece, propone un arredamento dalle linee più morbide e rotonde, spariscono o quasi, gli angoli, i colori diventano intensi e tra essi, troviamo il piacevole e raffinato rosa antico, caldo ed elegante, il verde petrolio, tornato ora di gran moda, il pavone ma anche dettagli di oro e bronzo. L’Art Decò utilizza materiali già visti come il legno, il vetro ed il metallo. Disegni geometrici si affermano anche in questo caso ma solo per quanto concerne alcuni accessori come gli specchi o le fantasie delle carte da parati.

Lo specchio Art Déco 20- 30

Uno specchio in stile Art Déco è in grado con le sue dimensioni e le sue geometrie a pavone di personalizzare qualsiasi ambiente. Tipico degli anni venti lo specchio può arredare un soggiorno, un corridoio o magari essere posto in camera da letto.

Poltrone in stile Bauhaus anni 20 – 30

Per chi ama l’essenzialità, le poltrone arrotondate nelle linee e ben accoglienti, sono perfette per lo stile arredamento anni 20. Potrete utilizzarle per arredare uno studio, un soggiorno ad altro. Sono di quell’epoca le poltrone Bauhaus Egg di Chair, Bauhaus Ball, (a uovo e a palla) o quelle rivestite in cavallino. In salotto, risultano perfetti anche i modelli Chesterfield in ecopelle trapuntato.

Poltrona Bauhaus e poggia piedi rdi Eames
Poltrona Bauhaus e Poggiapiedi Eames (1597,98 euro s creastore.it)

Lampade anni 20 Art Déco

Le lampade, così come gli specchi sono accessori che conferiscono valore aggiunto all’arredamento. Tra i modelli di lampade anni 20 ve ne sono alcune particolarmente adatte, in linea con l’epoca Twenty:

Lampade con vetro inciso, vetro smaltato, vetro bianco; ed infine, le bellissime lampade in stile Tiffany.

Tiffany elegante lampada
Tiffany elegante lampada

Salotto anni 20 stile raffinatezza

Il salotto è l’ambiente volto alla convivialità, nato per ricevere, ma anche per rilassarsi. L’arredamento Art Decò stile anni 20 e 30 è sicuramente più indicato per questo ambiente. La carta da parati vintage potrà essere in forme geometriche; geometri e colori possono creare un ambiente molto raffinato in tal senso.

Il consiglio è di utilizzare due colori come il verde chiaro e il pavone, ad esempio o il rosa antico ed il grigio, il beige ed il grigio. Perfetti anche i contrati del bianco e del nero, tochi di colore importante come il rosso e l’oro.

Divani in velluto, tappetti dalle forme geometriche, completeranno l’ambiente soggiorno anni 20 magari insieme a qualche accessorio come una vecchio lume, o un vecchio orologio dal sapore vintage, o magari riproduzioni di vecchie stampe cinematografiche o poster pubblicitari dell’epoca.

Il bagno anni 20

Tipico di quegli anni l’uso del bronzo, dell’ottone e dell’oro nonché del rame. Non solo gli steli delle lampade sono adottati in questi colori sgargianti d eleganti al tempo stesso ma anche le cornici degli specchi e ila rubinetteria si trasformano in eleganti accessori.

La cucina anni 20

La cucina dell’epoca non era componibile ma utilizzava vari pezzi assemblati come si usa ancora per le cucine americane. Una libertà di esecuzione che permetteva di comporre le cucine a proprio gusto e necessità. Molte usate le geometrie a scacchi in bicolore sia per le cucine che per i bagni.

La camera da letto anni 20 – 30 Art déco è eleganza e opulenza

Romantica, essenziale e al tempo stesso sfrutta l’opulenza, dimensioni generose, velluti vivaci per cassapanche e poltroncine poste alla base del letto, testiere imbottite, mobili toilette con rifiniture in oro e mobilio decorato in foglia oro o argento.

La camera da letto anni 20 Art déco eleganza e opulenza
La camera da letto anni 20 Art déco eleganza e opulenza

Gli anni 20 storia e evoluzione arredamento e stili di vita fino agli anni 30

Gli anni 20 sono gli anni del Jazz del fox trot e delle flapers girl, sono anche gli anni del grande Gatsby, anni in cui lo stile ha segnato una profonda linea di demarcazione tra il passato ed il presente. Sono gli anni della rinascita, dell’emancipazione femminile, delle nuove linee moda anni 20, ma anche gli anni della personale rivoluzione del design. Il design degli anni 20 trasforma il concetto di vita e di abitazione.

Nascono nuovi materiali si impongono nuove linee, e nuove idee, prendono piede nuovi tessili e rivestimenti alternativi. Lo stile twenties porta con se una ventata di innovazione in ogni ambito, dall’arredamento, alle architetture, alla moda alla musica.

Gli stili di arredamento come scegliere i colori nell’arredamento

 

Previous articleAcconciature sposa tendenze moda 2022 2023
Next articleCome cucire una maglietta New Era, acetato, tessuto tecnico con buco
Ciao sono Mara Mencarelli, founder di questo ed altri siti. Blogger, webeditor, freelance. La scrittura e lo sport sono tra i miei interessi principali. Per informazioni e collaborazioni scrivi a maraoya21@gmail.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.