Bonsai mese di Aprile cosa fare

3
Bonsai mese di Aprile cosa fare
Bonsai mese di Aprile cosa fare

Se nel mese di Marzo i bonsai hanno ripreso la loro attività vegetativa, nel mese di Aprile i bonsai sono nel pieno di questa fase e necessitano di cure e norme di coltivazione adatte a favorirne lo sviluppo e la crescita, in modo sano ed equilibrato. E’ proprio da queste norme che dipenderà la bellezza e lo sviluppo della pianta di bonsai per tutta la primavera e l’estate, inclusa la fioriture e la fruttificazione (per i bonsai da frutto). Vediamo i bonsai nel mese di Aprile quali norme adottare per la loro cura.

Bonsai mese di Aprile cosa fare e cosa non fare

La maggior parte delle norme di coltivazione che vi abbiamo indicato per i bonsai mese di Marzo, vanno mantenute. Ciò riguarda le innaffiature, le concimazioni ed i rinvasi, i bonsai mese di Aprile, ormai sono stati portati all’aperto in quasi tutte le regioni d’Italia, ma si devono mettere in atto anche altre norme di coltivazione, ed avere attenzione per gli attacchi dei insetti ed afidi.

  1. Portare i bonsai all’aperto
  2. Proteggerli dal vento
  3. Rinvasare
  4. Potare se non fatto a Marzo
  5. Regolare le innaffiature
  6. Far ruotare l’albero di bonsai
  7. Proteggerli dagli afidi

Bonsai ad Aprile 7 norme di coltivazione da rispettare

  • Già nel mese di Marzo, ma anche in relazione alla regione di appartenenza e alle temperature climatiche, i bonsai da interno ed esterno sono stati portati all’aperto tra Marzo e Aprile, e posti in posizione riparata.
  • Le innaffiature sono state intensificate, avendo cura che il pane di terra non asciughi troppo, specie per i bonsai a foglia caduca che stanno riprendendo a pieno regime il loro vigore vegetativo.
  • Proteggere i bonsai dal vento che nel mese di Aprile, può rivelarsi anche molto forte, specie nelle zone costiere e montane.
  • Far ruotare la pianta di bonsai: per una buona ed uniforme ripresa vegetativa, i bonsai ad Aprile andranno fatti ruotare con una certa frequenza.

Potare i bonsai tra Marzo e Aprile

I bonsai vanno potati prima della ripresa vegetativa e, come visto, questa varia non solo in relazione al tipo di specie ma anche della zona climatica. Potare i bonsai che non hanno ripreso a vegetare, sempre che le potature non siano già avvenute nel mese precedente. Le potature variano in relazione alla specie, ma in linea di massima ci si può regolare come segue:

  1. Bonsai giovani a foglia caduca: si tratta di alberi giovani che perdono le foglie nella stagione invernale; andranno eliminate, di volta in volta, le crescite lunghe dei rami lasciando solo 2 o 3 gemme.
  2. Bonsai più vecchi a foglia caduca: nel caso di alberi di bonsai più vecchi di età li si può lasciar crescere ed intervenire più tardi con i tagli.
  3. Bonsai di conifere: le conifere sono alberi diversi e sempreverdi aghiformi come gli abeti e pini, cipressi. Per una potatura ottimale è bene procedere in due modi diversi. PIANTE GIOVANI: lasciare le candele (ossia i nuovi cacci dei rami) ancora per un mese sulla pianta. PIANTE ANZIANE: eliminare le candele pizzicandole dai rami ed asportandole.

Trattamenti anti afidi su bonsai

Quando gli alberelli di bonsai mettono le prime foglie e si colorano di verde o rosso, ecco che appaino i nemici di queste piccole piante: gli afidi. E’ opportuno usare un disinfestante che non sia troppo forte per non rischiare di danneggiare e bruciare i nuovi germogli che si stanno formando. Si possono adottare anche 5 metodi naturali su bonsai per afidi e cocciniglie.

Infine, come per il mese di Marzo, le legature vanno sospese, e con le potature si possono invece effettuare le riproduzioni dei bonsai da talea.

Ti potrebbe interessare:

Bonsai tipologia stili e tradizioni

Previous articlePelletteria uomo all’ingrosso: dove acquistare online
Next articleTop con maniche a sbuffo un trend estivo
Ciao sono Mara Mencarelli, founder di questo ed altri siti. Blogger, webeditor, freelance. La scrittura e lo sport sono tra i miei interessi principali. Per informazioni e collaborazioni scrivi a maraoya21@gmail.com

3 COMMENTS

  1. grazie per i tuoi preziosi consigli io amo i bonsai ma a casa li faccio sempre seccare seguiro’ i tuoi consigli grazie

  2. Grazie dei preziosi consigli, ho un bonsai che mi curava una mia amica che ha vivaio, ora lo devo fare io

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.