Capelli primavera estate 2023 tendenze tagli, acconciature e colori

Capelli primavera estate 2023 tendenze tagli, acconciature e colori
Capelli primavera estate 2023 tendenze tagli, acconciature e colori

Dalle sfilate di moda e dalla fashion week ci provengono quelle che saranno le tendenze moda 2023 per la primavera estate sia in termini di tagli di capelli che di colori e acconciature. Tra le tante proposte spiccano i capelli a tutta lunghezza, i tagli scalati medi, il classico bob in tutte le versioni ed anche i tagli corti scolpiti, spettinati, cortissimi e rasati. Ma scopriamo di più sulla moda capelli primavera estate 2023 i tagli più gettonati, i colori più amati e le acconciature da realizzare per tutti i giorni o per eventi di rilievo.

Capelli primavera estate 2023 tendenze tagli

Per quanto riguarda i capelli le tendenze primavera estate 2023 in fatto di tagli, nelle sfilate di moda danno spazio a diverse soluzioni adatte sia per chi ama i capelli lunghi, che corti, con ampia varietà di colori e styling. Tra i tagli più in voga per i capelli 2023 si annoverano alcuni tipici anche dello scorso inverno ed altri invece rilanciati dall’estate tra essi i seguenti:

  • Bob Chanel: Il classico caschetto più lungo sul d’avanti tipico delle francesi. Molto femminile.
  • Bowl Cut: Il classico taglio a scodella arricchito da movimento grazie a giochi che derivano dallo scalare e sfilzare.
  • Choppy Bob: bob lungo, un caschetto molto scalato che dona volume, consigliato da portare con riga irregolare.
  • Butterfly Haircut: tipico degli anni 70 e un taglio stratificato e scalato per i capelli lunghi che delinea ciocche distinte.
  • Italian Bob: il caschetto, ma con la parte anteriore caratterizzata da ciuffi più lunghi e rasatura posteriore.
  • Mixie Cut: volume e lunghezza adottati in base al viso che viene in questo modo valorizzato.
  • Octopus Haircut: dalle tendenze a polpo appunto i tratta di un taglio scalato e voluminoso al tempo stesso per le chiome medie e lunghe.
  • Wolf cut: molto scalato sopra, più lungo sotto, è un taglio tipicamente spettinato e sbarazzino molto giovanile.
  • Wispy Bang: taglio capelli tipico dello stile francese, adottato anche da B. Bardot, delinea una chioma scalata, non definita e spettinata ma al tempo stesso sensuale.
  • Soft Bob: il caschetto regolare dal taglio uniforme, adatto a tutti i tipi di capelli fini, grossi mossi ricci e lisci.
  • Mixie Cut: caschetto anche il mixie cut, ma questa volta molto irregolare tagliato ad arte in base al viso di chi lo ospita.
  • Pixie Cut: sempre proveniente dagli anni 70, molto corto, una sorta di caschetto mascolino corto sul dietro..

Ma vediamo quali sono nell’insieme, le tendenze capelli 2023, ma soprattutto per l’estate 2023, visto e considerato che generalmente tra l’estate e l’inverno, le tendenze hayr style cambiano sensibilmente.

Capelli lunghi con e senza frangia

Troviamo capelli lunghissimi addolciti da onde o resi sbarazzini da frange più o meno strutturate. Uno degli stilisti che ha dato risalto ai capelli lunghi con frangia è proprio l’italiano Valentino.

Capelli lunghi e lunghissimi, proposti in stile moderno, o in versione arricchita da onde (stile anni 30) ed anche frizé. Infine, i capelli lunghi sono perfetti da portare sciolti, raccolti in code, codini e trecce o in semi raccolto.

Capelli ricci

Non mancano i ricci in tutte le loro declinazioni, dai tagli corti, capelli ricci scalati, afro naturali, ma anche squadrati stile moda anni 70, ricci voluminosi e ricchi con radici piatte. Le acconciature più usate per i ricci sono il raccolto alto, con radice piatta anche fino a metà testa, e ovviamente le treccine.

Il bob, il caschetto dalle mille versioni + 1 (come visto nell’elenco sopra)

Tra i classici che ritornano di gran moda per i tagli capelli si colloca il bob, ossia il classico caschetto con tante declinazioni di stile: scalato, sfilzato, con frangia, con riga da una parte, all’indietro caratterizzato da uno styling effetto bagnato, una delle vere tendenze moda in fatto di capelli per questa prossima estate.

Capelli a caschetto, il bob
Capelli a caschetto, il bob

Capelli corti e rasati tagli no gender di tendenza

Infine, si affermano tagli corti e rasati dallo stile no gender. Quali sono? Tagli corti sia in versione maschietta, spettinati o classici, insieme a versioni rasate, magari caratterizzate da colori incisivi come il rosa, e il blu o da forti decolorazioni biondo chiare.

Taglio medio scalato

Uno dei veri passepartout dell’estate 2023 in fatto di tagli e capelli, è senza dubbio il taglio scalato lunghezza media sia in versione classica che caratterizzato da un styling effetto bagnato o extra bagnato. Qui trova grande ispirazione il bob in tutte l sue varianti.

Ad impreziosire i tagli medi dei capelli troviamo frange strutturate e non, talvolta gonfie, righe sia centrali che da un lato, od anche righe irregolari. Treccine, onde, ed accessori come fermagli arricchiscono il look.

Capelli primavera estate 2023 tendenze acconciature e styling

Tra le proposte primavera estate 2023 per i capelli troviamo tante proposte fashion. Tagli con styling strutturato, (Akiris) modelli di tagli e acconciature anni 80, non da meno onde ed acconciature tipiche della moda anni 30 (G. Valli), caschetti e capelli medio lunghi e lunghi in versione bagnata. Tra lo stylist troviamo anche i capelli caratterizzati da uno frisé più o meno marcato.

Trecce e treccine, chignon e code

Tra le acconciature si riaffermano quelle classiche come code basse e alte ma anche chignon di vario genere, sia in versione sbarazzina che elegante. Lo chignon torna anche per la moda uomo, pratico per l’estate caratterizza molto il look femminile e maschile.

Allo stesso modo. le passerelle ci hanno mostrato un infinità di acconciature con le trecce e le treccine Cornrows corti e lunghi e acconciature in versione afro.

Treccine proposte in acconciature di ogni tipo incluse e due treccine decorate frontali sia corte che lunghe (Eenk). Tornano anche i codini bassi proposti da Dior, che raccolgono con disinvoltura le chiome lunghe.

La frangia

La frangia per le tendenza moda 2023 è sicuramente una grande protagonista che si afferma sia in versione bombata, che a punta, sfilzata, corta, lunga, riccia e liscia nonché spettinata per un look sbarazzino che ringiovanisce. La troviamo sui tagli medi classici, sia scalati che sfilzati, ed anche sui ricci, nel bob in tutte le sue varianti, ma anche nelle chiome lunghe e fluenti.

Capelli tagli e colori estate 2023
Capelli tagli e colori estate 2023

Capelli primavera estate 2023 tendenze colori moda

Per quanto concerne le tendenze moda capelli in fatto di colori per l’estate 2023 si riaffermano i colori classici del nero, castano, rosso e biondo in versione cenere o biondo caldo, insieme a colori eclettici specie per i tagli corti e medi che sposano il rosa, il blu (Off White in foto) ed anche le decolorazioni ed il biondo fragola (Koche).

Ritornano le chiome dai toni bianchi (Awake, foto copertina) sia per le lunghezze corte che medie e lunghe. Quindi, dopo avere visto i i colori moda più cool 2023 da abbinare ad outfit, ora scopriamo anche tagli e acconciature per essere fashion e trendy.

Accessori capelli tendenze moda estate 2023

Per quanto riguarda gli accessori per capelli, le sfilate hanno messo in evidenze fasce sottili, ferma capelli dallo stile retrò, anelli decorazioni per le trecce. Per il resto regna la semplicità arricchita da olii e gel per uno styling perfetto ed estivo, adottati anche per la moda uomo estiva 2023.

Considerazioni

Una tendenza moda per i capelli primavera estate 2023 con tagli, acconciature e colori che per molti versi ricalcano le righe di quelle che sono state le proposte autunno inverno 2022 – 2023 in fatto di capelli ma che in un certo qual modo, si arricchiscono un po’ in termini di colori, e styling, specie per quel che concerne le versioni bagnate dal sapore retrò.

Acconciature sposa tendenze moda 2022 – 2023

Previous articleBonsai di olivo coltivazione, esposizione, rinvaso, potatura e prezzo
Next articleTrendy significato, come essere trendy, trend setter, sinonimi di trendy, ed uso