Come trasformare l’arredo casa in shabby chic

0
Come trasformare l'arredo casa in shabby chic
Come trasformare l'arredo casa in shabby chic

Quando si parte da zero i problemi sono minori, ma quando la casa è già arredata trasformarla in stile shabby complica un po’ le cose, questo perché, l’arredo casa in stile shabby chic, qualora si abbiano già dei mobili e degli accessori, dovrà essere riadattato. Questa evenienza è possibile se si possiedono mobili in legno tinto che, attraverso un restyling, possono essere trasformati grazie al fai da te in mobili stile shabby. Alcuni acquisti saranno inevitabile, ma allo stesso tempo, molti accessori e alcuni mobili, potranno essere riutilizzati con facilità, come è stato fatto per ri-arredare questo soggiorno in stile shabby.

Come trasformare l’arredo casa in shabby chic

La prima cosa da fare è quella di analizzare il proprio soggiorno e capire quali mobili possono essere recuperati e verniciati in tinte decapé. Allo stesso modo è importante capire quali di questi mobili possono essere abbinati all’ambiente, come ad esempio i mobili in noce, ottone, ferro battuto, vimini, e simili; e quali invece, andranno inevitabilmente sostituiti.

Questa forma di restyling può avvenire per gradi, e coinvolgere un ambiente alla volta. E’ consigliabile iniziare dall’ambiente che necessita di ristrutturazione effettiva, come avviene ad esempio per le cucine shabby o di altro tipo ed i bagni. Successivamente, procedere per gradi da una stanza all’altra, sostituendo o modificando 1 elemento per volta, senza gravare troppo sul budget e sulle proprie energie. (Perché anche di questo si deve avere considerazione).

Shabby chic come valutare gli arredi presenti

Alcuni arredi presenti, possono essere riutilizzati, altri invece, andranno sostituiti. La valutazione di cosa tenere e cosa sostituire deve tener conto del tipo di lucidatura del mobile, delle linee e della possibilità di riverniciarlo. Ma questo discorso coinvolge anche i divani ed i tessili. Alcuni divani si adattano bene allo stile shabby, altri no. In tal caso, rinnovare con copridivano e dei cuscini in stile potrà risolvere la situazione senza dover sostituire il divano.

Tessili e tappeti

Anche tende e tappeti vengono inevitabilmente coinvolti nelle operazioni di restyling. Va anche detto che già la sostituzione di una tenda e di un tappeto, insieme a qualche cuscino, ha il potere di cambiare enormemente l’aspetto di una stanza. A tal proposito vi consiglio di leggere la guida che segue.

Tessili provenzali, stile Provenza shabby chic

Nella scelta dei tessili assume una grande importanza la scelta delle tende shabby chic che conferiscono all’ambiente un atmosfera molto diversa, specie se si utilizzano i tessuti tipici in cotone o lino, quelli provenzali floreali o le tinte pastello si modifica l’aspetto della stanza anche di molto. Per farvi qualche idea in merito, vi consiglio di leggere la successiva guida.

Tende shabby chi 5 tipi a confronto

Restyling del soggiorno

Nel caso specifico, ci siamo ispirati alle linee dei mobili presenti in stile rustico / classico e abbiamo tenuto il tavolo, un bel fratino in noce massello, e le relative sedie. Anche il divano non ha subito grande modifiche dato il suo colore grigio, mentre abbiamo sostituito tessili e tappeti con tende e tappeti rosa antico e cuscini rosa, ed acquistato una nuova libreria sostituendo il mobile buffet incombente con un mobile tv dalle dimensioni più contenute in noce e bianco.

La piccola credenza in noce è rimasta al suo posto e con essa anche il lampadario bianco con rose, dallo stile romantico, la scrivania shabby e la piccola angoliera sempre in noce. Il mix di elementi è giocato proprio dai colori a contrasto che compongono il mobile tv (bianco con piano in noce) la cassapanca ed altri elementi a contrasto bianco e noce.

Considerazioni

E’ possibile mescolare mobili ed accessori creando un ambiente personalizzato in perfetto stile shabby. D’altro canto, abbiamo ampiamente visto in numerosi articoli sullo shabby, di come questo tipo di arredamento sia mutevole e meno stereotipato di quel che si creda. Ciò consente appunto, di effettuare un restyling senza dover per forza di cose partire da zero sacrificando tutto ciò che si ha già (a meno che l’arredo attuale che abbiamo non ci piaccia proprio).

Ti potrebbe interessare

Come arredare shabby chic un piccolo appartamento

Previous articleFiletto di carne ai funghi ricetta facile
Next article10 migliori app per prenotare voli a prezzo basso
Ciao sono Mara Mencarelli, founder di questo ed altri siti. Blogger, webeditor, freelance. La scrittura e lo sport sono tra i miei interessi principali. Per informazioni e collaborazioni scrivi a maraoya21@gmail.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.