Come arredare shabby chic un piccolo appartamento

7
549
Come arredare shabby chic un piccolo appartamento
Come arredare shabby chic un piccolo appartamento

Vi piace lo stile shabby chic? Vi chiedete dunque come arredare shabby chic un piccolo appartamento? Bene! Sia che viviate in una grande casa che in un piccolo appartamento, potrete comunque adottare questo stile vintage tenendo a mente alcuni piccoli consigli. Lo stile shabby non è prerogativa solo di abitazioni allestite su tanti metri quadri, anche se le dimensioni aiutano sempre ad arredare. Partendo dal presupposto che si tratta di una tipologia di arredamento con mobili ed oggetti vintage dall’aspetto trasandato, ma talvolta chic: vediamolo insieme come fare e quali sono le cose da evitare per non riempire troppo un piccolo appartamento.

 

Come arredare shabby chic un piccolo appartamento: 5 regole!

La pianificazione è alla base di ogni arredamento d’interni, ancor di più quando gli spazi fruibili sono limitati. Molto dipenderà anche da quante persone ospiterà l’appartamento, e dal tipo di lavoro che vi si svolge all’interno: hobby e necessità contingenti, orienteranno la scelta dei mobili e dei complementi d’arredo. Perfetto come arredamento in case grandi, lo shabby rende accoglienti i piccoli spazi conferendogli un romanticismo particolare e delicatezza d’immagine. Colori chiari e tinte pastello la fanno da padrone coniugati in mobili rustici, ed arredo provenzale dai connotati vintage.

  1. Detto questo, la regola numero 1 per un piccolo appartamento e la sua funzionalità dunque, evitare di riempirlo di oggetti inutili puramente estetici, ma cercare di far convivere, nella scelta di ogni elemento, sia la funzionalità che l’estetica.
  2. Pianificate il tutto su carta, decidendo in questo modo che tipologia di mobili inserire e la quantità degli stessi. Vi serve una scrivania? O magari avete tantissimi libri? Considerate dunque lo spazio e ciò di cui realmente necessitate.
  3. Puntate su soluzioni versatile e mobili su misura. Lo shabby chic consente di realizzare, senza estrema difficoltà, mobile fai da te. Se non siete in grado di attuare creazioni fai da te consultate un falegname; ricordate che i mobili multifunzione allargano gli spazi utili e consentono di vivere al meglio anche le abitazioni piccole. Ad esempio, per la scelta del tavolo puntate su un tavolo a consolle per organizzare lo spazio in modo ottimale. Meglio scegliere un modello di piccole dimensioni che, all’occorrenza possa aprirsi ed offrire una superficie più ampia, adatta ad accogliere più commensali.
  4. Tutto ingombra, tessili inclusi. Dunque, se lo spazio è davvero limitato potete scegliere tessili non troppo incombenti. Perfette tende shabby chic dai tessuti leggeri preferibilmente non lunghe e non troppo ampie, ottime le tende a vetro, così come  la soluzione di tendine di mezza lunghezza che consentono di inserire,  al di sotto della finestra, altri elementi d’arredo come ad esempio piccole librerie, scaffali, cassapanca stile shabby chic, sedie od altro.
  5. Scelti i mobili ed i tessili, pensate ai complementi d’arredo che possono comunque rimanervi utili: vasi, vassoi, taglieri, cornici, specchi e candelabri, tanto per citarne alcuni. In cucina occorreranno anche barattoli, stoviglie, taglieri e quant’altro per rendere funzionale l’ambiente e, in cucina potrete sbizzarrirvi con tinte pastello come il verde acqua, il celeste e l’azzurro, il bianco il beige ed anche il rosa o il lavanda, colore che trovo perfetto in alcuni bagni e nella cameretta shabby di una ragazza.

 

Cucina shabby chic in rosa e bianco
Cucina shabby chic in rosa e bianco

I passepartout degli ambienti piccoli

 

Mensole shabby chic
Mensole shabby chic

 

Ricordate che alcuni elementi d’arredo sono dei veri passepartout degli ambienti piccoli. Tra essi si collocano sicuramente le mensole, (arredare con le mensole consigli e trucchi), le cassette ed i contenitori di ogni genere che possono essere posizionati ovunque, sotto ad altri mobili, sulle mensole stesse o in nicchie esistenti nella struttura dell’edificio.

Appendere e sviluppare l’arredamento in verticale permette di usufruire anche di altro spazio. I palchettoni possono divenire contenitori utilissimi, splendide soluzione d’arredo come quelle proposte da QuBic_Studio architettura, così come le strutture soppalcate nelle quali poter inserire letti, angoli ufficio, aree ricreative per il relax o gli hobby. Idee arredo decorative e funzionali.

 

Soppalchi e palchettoni – Credit foto QuBic_Studio architettura

 

Ti potrebbe interessare

Per finire vi lascio la visione di un’altro articolo che riguarda la scelta dei colori pastello nell’arredamento shabby chic.

Come scegliere mobili shabby chic colorati

7 COMMENTS

  1. I palchettoni mi piacciono molto, certo bisogna avere dei soffitti molto alti, ma sono una soluzione che mi ha sempre affascinato in qualunque stile!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.