Haloterapia come trarre beneficio dal sale

5
150
haloterapia grotte naturali
haloterapia grotte naturali

Halos significa sale e Haloterapia consiste nel trarre benefici da questa sostanza naturale presente sul nostro pianeta. Utilizzata sin dall’antichità, l’Haloterapia consiste nell’inalazione di aria molto salata che permette di sfruttare i benefici ed il potenziale terapeutico del sale. Un tempo l’Haloterpia veniva praticata in miniere saline ma attualmente sono state ricreate grotte di sale artificiali, luoghi piacevoli e rilassanti in cui poter beneficiare del trattamento godendo di un comfort superiore, proprio come accade nelle stanze termali. Nelle grandi città come Roma e Milano le strutture dedicate sono molteplici.

Come si svolge Haloterpia e terapia con sale

Le strutture che praticano le terapie con sale inalato nell’aria sono molto simili alle ben note SPA, Nei centri vengono allestite delle sale in cui si trovano dei comodi lettini pronti ad accogliere i clienti. Adulti e bambini possono sottoporsi alla seduta beneficiando dei trattamenti di Haloterapia. Una seduta ha una durata media di 45 minuti per gli adulti e di 25 minuti per i bambini. All’interno di alcune sale, vi sono delle attività ricreative per i bambini in modo da fargli vincere la noia dell’attesa. Dopo 4 o 5 trattamenti si cominciano a notare i benefici della terapia salina inalata.

I luoghi dove si effettuano le terapie con sale inalato nell’aria sono molto simili alle ben note SPA

Haloterapia ed effetti benefici

Dato che gli stessi effetti benefici si traggono anche dalla vita al mare ma che in inverno o per chi abita lontano dal mare questa pratica diventa difficile, sono sorte strutture preposte. In pratica si tratta di una terapia che “vi porta al mare” facendovi respirare l’aria salmastra. L’effetto immediato che si riceve è sicuramente di rilassamento: un ottimo antistress per tutti! Ma i benefici del cloruro di sodio assorbito con haloterpia sono molteplici e interessano sia l’apparato respiratorio che la pelle.

Polmoni e bronchi

Respirando l’aria ricca di particelle di sale esse raggiungono gli alveoli polmonari stimolano le ciglia bronchiali favorendo l’espulsione di catarro e muco. Per questo l’Haloterpia risulta un valido aiuto nel trattare bronchiti, otiti, enfisema, sinusiti faringiti, asma, raffreddori e malattie dell’apparato respiratorio in genere sia di origine allergica che batterica o virale.

Benefici per la pelle

I benefici per la pelle sono meno evidenti ma vi sono. Sembra infatti che questa tipologia di terapia ad opera del sale, allevi i sintomi che vengono determinati da alcune malattie dermatologiche come le dermatiti, acne, la psoriasi, gli eczemi e le micosi. Attenzione però, perché in base al centro scelto, e alla tecnologia impiegata, l’efficacia dei trattamenti può essere diversa per questo è bene chiedere al proprio medico.

Controindicazioni

In realtà non esistono grandi controindicazioni tranne il sottoporsi a trattamento quando si ha dermatite atopica o eczema in fase acuta. I dispositivi medicali presenti nei centri devono essere provvisti di certificazione CE e registrati nel registro ministeriale apposito. I trattamenti sono da evitare anche in caso di infezioni virali, batteriche o micotiche in corso. Ad ogni modo il consiglio prima di iniziare questi trattamenti a base di sale inalato, è quello di rivolgersi al proprio medico e consigliarsi con lui facendosi indicare il tipo di trattamento e la struttura più idonea in cui recarsi.

Haloterapia come trarre beneficio dal sale

Curiosità

Sale da cucina normale e sale rosa dell’ Himalaya (proveniente dal Pakinstan) molto simili tra loro, o anche sale di altra tipologia, vengono utilizzati in casa, scaldandoli in pentola o microonde senza aggiunta di liquidi, per poi porli in sacchetti di tessuto, utili per combattere problemi di salute come contusioni, distorsioni, torcicollo, sciatalgia, od altre manifestazioni lievi. Un bagno in vasca con disciolto del sale grosso da cucina (circa 3 chili) può risultare un ottimo drenante e defaticante, utile per combattere stanchezza, pesantezza e cellulite.

Scrub viso al sale: beauty routine per rinnovare la pelle

Utile specie in inverno questo scrub viso al sale stimola il rinnovamento cellulare e dona luminosità al viso. facile da preparare in casa in 3 semplici passaggi.

  • Pulisci bene il viso con un batuffolo di cotone imbevuto di acqua micellare o acqua di rose fatta in casa. In alternativa puoi usare del latte detergente. Asciuga bene il viso ed inizia a porvi lo scrub che avrai preparato come segue.
  • In una ciotola miscela due cucchiai di sale fino ed aggiungi dell’olio di Mandorle o in alternativa olio di Argan od olio di Oliva. Dovrai ottenere un composto dalla consistenza pastosa.
  • Massaggiare la pelle del viso e la pelle del collo con lo scrub facendo dei movimenti circolari.Sciacqua con abbondante acqua tiepida ed applica una buona crema idratante.

Ti potrebbe interessare

5 COMMENTS

  1. Già molti anni fa mia nonna mi aveva insegnato le proprietà del sale grosso , davvero molto interessante la Haloterpia e terapia con sale di cui parli nell’articolo . Un saluto, Daniela.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.