Il verde verticale: giardini ed orti in casa, terrazzo, balcone

Green: con questo termine si indicano un sacco di cose ma, le città, sicuramente cominciano a starci un po’ strette e, sarà in virtù di questo che, il verde verticale, l’orto ed il giardino realizzati  sul terrazzo e sul balcone, stanno diventando una realtà sempre più popolare. Ma cos’è esattamente il verde verticale?

 

 

Il verde verticale: giardini ed orti in casa, terrazzo, balcone e giardino

 

La vera leva che ha consentito l’espansione del verde verticale viene da una necessità di recuperare le nostre origini, il voler essere ecologici e dar vita a spazi che rappresentano un polmone verde per le città.  Ogni persona, nel suo piccolo spazio, può sviluppare strutture verdi composte di piante piccole e grandi che arredano e creano un ambiente più “nature” e piacevole. Il verde verticale è, senza dubbio una delle più interessanti innovazioni che coinvolge attivamente l’edilizia urbana negli ultimi anni.

Sorgono nuovi complessi edili curati nei dettagli in cui, l’architettura, sposa sapientemente il verde. Verde sui terrazzi, verde sui balconi, piccoli orti in apposite fioriere installate in angoli che arredano e rendono l’ambiente più piacevole e green. Si alla natura in casa! Le pareti si vestono di verde, il prato spunta sui terrazzi, le ringhiere, e le aiuole prefabbricate, tutto per una ricerca del verde verticale che, ovviamente, viene ottimizzato sfruttando l’altezza delle strutture.

 

Il verde verticale: giardini ed orti in casa, terrazzo, balcone
Il verde verticale: giardini ed orti in casa, terrazzo, balcone

 

Orto e giardino si sviluppano in altezza

 

La città senza verde è davvero angusta e la voglia di aria, piante verdi, fiori e natura, sembra essere diventata una vera esigenza. Ecco che, attraverso il verde verticale, si allestiscono piccoli orti sfruttando piccoli angoli e verticalizzando le fioriere. A tal proposito si reperiscono moduli appositi ma allo stesso tempo si può progettare e realizzare da soli un piccolo giardino verticale o un orto. L’importante è pianificarlo. Carta e penna, righello e misure per poter progettare il proprio orto sul balcone o rendere un piccolo terrazzo un’oasi di verde. Appendere panieri con piante ricadenti, approfittare delle piante rampicanti  che sono in grado di  rivestire le pareti velocemente regalando verde e fioriture. Allestire fioriere a scala in gradazione, in modo da poter godere di più piante in uno spazio ristretto ed ottimizzato. Considerate che in pochi metri quadrati si può ottenere un piccolo orto con prodotti freschi di propria produzione.

 

Verde verticale: orto in casa
Verde verticale: orto in casa

 

Da dove si origina la tendenza del verde verticale?

 

Questa tendenza green sembra proprio che sia opera degli italiani, popolo che da sempre, si contraddistingue per eleganza e raffinatezza per quanto concerne l’arredamento  il design, ma anche per la moda.  Infatti, le soluzioni che aiutano a dar vita ad allestimenti di verde verticale, nascono ad opera di aziende italiane. Anche per quanto riguarda l’edilizia delle strutture recettive come alberghi, ristoranti etc,  e di quelle statali, l’uso del verde verticale è stato ampiamente adottato in molte opere, con successo.  L’unico accorgimento è quello di compiere le installazioni, specie per quanto riguarda il prato  e gli alberelli, a regola d’arte, evitando successivamente costi di manutenzione. Ci sono piante adatte e contenitori idonei per dar vita a questo progetto verde senza che crei problemi futuri.

 

Verde verticale aiuole interne

 

 

Ti potrebbe interessare:

 

Giardini verticali con il pellet: come fare fioriere e porta vasi

 

Piante tappezzanti quali sono e come sceglierle

 

Come scegliere le piante per il giardino e la casa

 

Come scegliere un prato semplice da curare

 

 

 

 

Sharing is caring!

Related Post

4 Commenti

  1. Greta

    che meraviglia! Sapessi quanto mi piacerebbe….. ma non ho assolutamente il pollice verde….. ho acquistato recentemente una pianta di peperoncino ed è morta dopo pochi giorni….. che tristezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.