Giardini verticali con il pellet: come fare fioriere e porta vasi

Anche oggi trattiamo un argomento legato al green e al riciclo creativo prendendo come spunto il verde verticale di cui abbiamo parlato di recente, ed un materiale Top per il riciclo: i pallet o bancali. Riciclando questi bancali si ottengono fioriere e porta vasi creativi ed originali, sfruttando la verticalità.

 

Giardini verticali con il pellet: come fare fioriere e porta vasi

 

L’edilizia italiana sta spingendo molto questa tendenza che riguarda il verde verticale: Roma Milano e altri grandi città, sono arricchite da nuovi e vecchi edifici in cui, il verde verticale, diviene il vero protagonista. Piante fiorite o piante verdi, insieme ad arbusti e piantine da orto, donano un tocco diverso, gentile, romantico e naturale anche agli edifici urbani più angusti.

 

Idee per arredare con i pallet: le fioriere

Le idee per arredare con i pallet attraverso il riciclo creativo sono davvero molte: divani, poltrone, tavolini, letti e librerie, sono solo alcuni dei complementi d’arredo che si possono ricavare con i pallet.

Cosa sono i pallet?

Sono dei bancali in legno utilizzati per le merci, servono per sollevare da terra gli imballi ed isolarli dal pavimento. Li usano gli smorzi, i Brico Center, ma anche molte altre tipologie di attività commerciali e magazzini.

Quel che è certo è che i pallet, negli ultimi anni, stanno riscuotendo un grande successo e, attraverso il riciclo creativo, si realizzano un ‘infinità di oggetti per arredare la casa, tra essi anche i pallet porta vasi. Appesi alle pareti i bancali, precedentemente verniciati, colorati o lasciti grezzi divengono delle perfette fioriere verticali. Non occupano molto spazio, hanno un buon impatto estetico e sono in grado di ricevere al loro interno un bel numero di vasi di medie e piccole dimensioni.

 

Giardini verticali con il pellet: come fare fioriere e porta vasi
Giardini verticali con il pellet: come fare fioriere e porta vasi

Come realizzare una fioriera a parete con il pallet

 

Per prima cosa dovrete procurarvi dei bancali. I pallet si trovano sia in vendita nuovi che usati e di riciclo. Molti negozi ne fanno uso anche per le consegne di materiali, spesso ne hanno in soprannumero e dunque, la loro reperibilità gratuita, o a buon prezzo, è abbastanza semplice. Talvolta i pallet sono nuovi di zecca. Altre volte andranno ripuliti; comunque sia, la scelta di lasciarli grezzi o verniciarli e soggettiva. Certo è che le note di colore possono rendere questo materiale di riciclo davvero molto piacevole.

Non da meno l’effetto arredo che si ottiene dando risalto al colore neutro del legno, opportunamente trattato e lucidato, o semplicemente protetto con dell’impregnante color legno chiaro o noce. Per chi ama lo Shabby chic il pallet dipinto di bianco ha un’ottimo  impatto e si inserisce bene nel contesto country.

Una volta scelto il colore e trattato il legno non rimane che appendere il bancale alla parete con degli stop abbastanza grandi e sfruttare la struttura stessa del pallet per inserirvi dei vasi fioriti o per ricavarvi un piccolo orto in casa. Colonne ed angoli, ma anche pareti svincolate interne o esterne all’edificio sono i luoghi più idonei  per accogliere i pallet ridati a nuova vita per la realizzazione di una struttura che ospiti il verde verticale.

 

 

Un piccolo orto verticale come quello in foto, occupa davvero poco spazio ma consente di tenere in casa, a portata di mano, le erbe aromatiche e magari anche qualche piantina di insalata e di fragole ricadenti, a seconda della stagione. Ma le idee da realizzare possono essere moltissimi: fantasia, ingegno e voglia di fare daranno vita a dei porta vasi e fiori in pallet unici.

 

Ti potrebbe interessare:

 

Idee per Arredare con i pallet: riciclo creativo dei bancali tutorial video

 

7 modi su come riciclare una scala vecchia: complemento vintage e shabby chic

 

Come coltivare e riprodurre le aromatiche

 

Natale shabby chic e country chic idee in casa

Sharing is caring!

Related Post

5 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.