Shabby chic i dettagli per rendere speciale la casa

6
11

Lo stile shabby chic è molto amato dalle donne ma ultimamente ha abbracciato con forza il settore arredo coinvolgendo anche il genere maschile. Lo stile shabby chic, rievoca il passato e piace molto a tutti, ma sono i dettagli quelli che fanno spesso la differenza e riescono arredare la casa in modo speciale, personalizzandola.

 

Shabby chic i dettagli per rendere speciale la casa in 5 passi

 

Diciamo che la regola d’oro è quella di iniziare dalla struttura della casa: pavimenti e pareti giocano un ruolo di primo piano nell’arredamento shabby chic ma poi, sono i  mobili quelli che creano l’ambiente e gli accessori che caratterizzano il tutto. Parliamo dunque di dettagli shabby chic che non andrebbero mai trascurati, anche se qualche contaminazione, o variazione sul tema, può risultare gradevole ed ampiamente personalizzante.

 

Accessori e dettagli curati
Accessori e dettagli curati shabby chic in rosa

 

Pavimenti e pareti

 

Hanno un ruolo davvero molto importante ma va detto che, talvolta, non si ha voglia e budget per operare ristrutturazioni si può ovviare in diversi modi al problema. Un parquet da fare posare su un pavimento preesistente può costituire, ad esempio la soluzione giusta, in alternativa dei tappeti in cocco o in cotone pesante possono sistemare una situazione già esistente senza interventi invasivi. Quanto alle pareti, si può optare per il total white, carta da parati vintage, il tenue color beige, sempre perfetto o un adesivo applicato su una parete principale come sfondo (es. dietro al divano o dietro ala parete del letto). Per saperne di più in termini di pavimenti e pareti,  potrebbe risultare utile la lettura del post come scegliere pavimenti e pareti shabby chic.

 

I tessili sono dettagli non trascurabili

 

I tessili assumono un ruolo di primo piano in ogni arredamento, dunque, tende, cuscini, rivestimenti dei divani, centro tavola, tappeti, sono articoli d’arredamento che meritano un occhio d’attenzione nel momento in cui si acquistano per la casa. Se lo stile prescelto è Shabby chic, i tessili dovrebbero interpretarlo seguendo le linee guida di questo stile. Ovviamente, se si opta per shabby industrial andranno bene anche tessili meno romantici e più moderni, invece, se l’effetto che si vuole ottenere è tradizionale, è ne scegliere tessili bianchi, beige, ricchi di ricami, tende di lino o magari tendaggi ad effetto provenzale con decorazioni fiorite di una certa tipologia. Se avete le idee poco chiare, potrete prendere qualche spunto e vedere 5 modelli shabby chic di tendaggi a confronto  in questo post: vi saranno utili.

 

Scegliere i mobili shabby chic in modo giusto

 

Diverse volte abbiamo parlato di come e dove scegliere i mobili ma non shabby, piuttosto, in stile shabby chic, questo perché quelli di fattura originale non sono sempre economici ne di facile reperibilità, anche se con un accurata ricerca, si possono trovare ottime soluzioni sia online, che nei negozi fisici o nelle rigatterie e, ovviamente,  negozi dedicati a questo stile. Come in ogni arredamento la scelta di un mobile dipende dalla funzionalità che deve assolvere, dal budget e, soprattutto, oltre che dal gusto personale, dalle dimensioni dell’ambiente. Come regola ogni ambiente da arredare dovrà avere un fulcro, dunque una struttura architettonica, una scultura, una grande lampada, una accessorio o un mobile che sia in primo piano: ecco che il dettaglio in questo caso riveste un ruolo importante.

 

Crea un fulcro in ogni ambiente arredato

 

Quindi, il fulcro non deve essere l’arredamento totale, anzi! Spesso si deve focalizzare l’attenzione proprio su un oggetto in particolare: può essere un letto, un armadio, una poltrona, un tavolo o il modo in cui si arricchisce un tavolo o una consolle di oggetti. Va detto che, in tal senso, lo stile shabby chic offre moltissimo. Una scaletta con vasi di fiori rosa o lilla, può personalizzare moltissimo un contesto, così come una serie di cornici d’argento poste su di un mobile o su una consolle. Non servono grandi cose ne mobili d’eccellenza ma talvolta, basta proprio poco, come nella foto sottostante in cui la vera protagonista diviene la parete di fondo.

 

Shabby chic i dettagli per rendere speciale la casa
Shabby chic i dettagli per rendere speciale la casa

 

I dettagli incorniciano, arricchiscono e personalizzano

 

Da quanto detto fin qui, si capisce molto bene di come i dettagli assumano un ruolo di primo piano. Non basta il divano in cotone garzato, il tavolo o il mobile bianco verniciato decapé, ma serve creare un contesto univoco e, accessoriarlo a dovere, operando scelte di oggetti e di stile, davvero personalizzanti, oggetti che costituiscono, appunto, i dettagli. In questo senso l’arte del riciclo, che è praticamente alla portata di tutti, può servire per dar vita ad oggetti e mobili molto belli ed ampiamente personalizzanti, soprattutto, diversi dal solito ed unici nel loro genere,  oggetti che arredano a dovere ogni ambiente, arricchendolo.

 

In questa foto i dettagli sono davvero molto ben curati e gli accessori costituiscono davvero un valore aggiunto all’arredamento di questa camera da letto Shabby chic.

 

Ti potrebbe interessare

 

5 Idee shabby chic per riciclo creativo

 

7 ispirazioni shabby chic azzurro e lavanda

 

 

Credito foto

1) https://www.flickr.com/photos/sherrysrosecottage/2444855760

2) www.bilderwelten.it

6 COMMENTS

  1. Mi piace molto come stile ma credo che vada preso a piccole dosi nel senso che secondo me una casa tutta sha by chic risulterebbe stucchevole

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.