Shabby chic come scegliere pavimenti e pareti i 10 migliori consigli

shabby chic rustico ed eleganteAbbiamo già ampiamente parlato dello stile shabby chic, perché ci piace molto e perché è di gran moda. Ogni ambiente della casa può essere arredato in questo stile romantico ed evocativo che sfrutta mobili usurati ridandoli a nuova vita, utilizzando le tecniche della lucidatura che tipiche dei mobili decapè. Ma shabby chic è molto di più, è uno stile costituito da un insieme di elementi, siano essi shabby chic originali o bellissime copie. E’ l’insieme degli arredi a determinare tale stile, iniziando proprio da pavimenti e pareti. Se avete dei pavimenti neri in ceramica e pareti rosse, beh, non sono esattamente i più adatti, stesso discorso per tutte le ceramiche colorate dai toni vivaci. Questo non significa che per interpretare tale stile ci si deve barricare i nella scelta dei toni chiari, ma che pavimenti e pareti, devo corrispondere a cromie e stile di un certo tipo. Vediamo insieme come scegliere pavimenti e pareti shabby chic ed i 10 migliori consigli

Scegliere l’arredamento shabby chic insieme a pavimenti e pareti

Si può decidere di arredare un solo ambiente della casa in stile shabby chic, come ad esempio il soggiorno, la camera da letto, la cameretta dei ragazzi o magari la cucina o, decidere di interpretare questo stile in ogni ambiente domestico creando un intero arredamento shabby chic iniziando dai pavimenti e dalle pareti per poi passare ai mobili ed ai complementi d’arredo, dettagli che, scelti con cura fanno di sicuro la differenza. Iniziamo dunque dai colori di base che per eccellenza sono il bianco, il beige e le tinte pastello ma per pavimenti e pareti dovremo anche considerare carta da parati floreale o a righe, pareti in pietra, parquet in legno chiaro o scuro, soffitti arricchiti da travi o cassettoni, pavimenti in cotto. Come vedete quindi non solo bianco ma si può optare per varie soluzioni che a loro volta daranno vita ad un shabby chic elegante, rustico, romantico e provenzale, formale od informale.

I 10 migliori consigli sono quindi questi:

  1. Analizzate la struttura degli ambienti domestici già esistenti se i pavimenti sono nuovi non vale la pena rifarli e non saranno adatte solo tinte molto accese e moderne.
  2. Qualora i pavimenti non siano proprio adatti e vecchi e malandati potrete adottare una pavimentazione in legno da posare sopra al vecchio pavimento
  3. se non amate le pavimentazioni in legno, tenete conto che sul mercato vi sono attualmente una grande infinità di prodotti ceramici idonei,alcuni dei quali propongono pavimentazioni in gres che riproducono egregiamente l’estetica del parquet in legno sia chiaro che scuro.
  4. Se volete che i pavimenti in ceramica abbiano l’aspetto trasandato e consumato dei vecchi pavimenti in listoni di legno potrete facilmente reperire pavimenti in gres che riproducono tale stile in modo perfetto.
  5. Non osate con le tinte accese, specie se non siete molto esperti rischiate di commettere errori. Meglio optare dunque per soluzioni alla portata di tutti: bianco e beige, avana chiaro e grigio tenue per non sbagliare.
  6. Le pareti bianche sono un passepartout ma anche il beige ed il rosa pallido sono perfetti specie se fanno da sfondo alla parete di una camera da letto o di una cameretta. La tinta è facile da applicare alle pareti e la si può rinfrescare spesso con semplicità.
  7. Si alle carte floreali di tipo provenzale o alla carta a righe: ottimo il color rosa pallido e bianco in varie sfumature, il beige chiaro, il verde chiaro alternato a verde salvia il beige con il bianco, o il bianco che vira al grigio. Nelle foto troverete alcuni suggerimenti cromatici.
  8. Si alle carte floreali a grandi fiori ma sempre dalle cromie pastello. In questo caso potrete adottarle per la cameretta delle bambine o per la vostra camera da letto.
  9. Ottima anche la scelta dei pavimenti in cotto che daranno vita ad uno stile shabby chic rustico e caldo.
  10. Si all’adozione di una parete in pietra che costituirà l’elemento di spicco del vostro soggiorno o di una camera.

Shabby chic pareti e pavimento il top è il legno

Di certo la scelta del legno per rivestire pavimenti e pareti è quella più tradizionale, calda ed accogliente, ma il legno oltre ad isolare dal caldo e dal freddo ha necessità di subire trattamenti specifici sia in fase di lucidatura che per la sua manutenzione. Quindi per chi non avesse voglia di usufruire di tale materiale è bene optare per pavimenti in cotto, gres bianco, pietra, sia grigia che marrone o bianca. Per le pareti andrà bene anche una semplice tinta bianca ma se si vuol creare un’ambiente più caldo anche la carta da parati, adottata per una o più pareti, può costituire una valida soluzione. Adatte le tappezzerie floreali delicate o a righe, idonee anche le tinte pastello, specie il beige ed il grigio chiaro. Ottima anche l’adozione di una sola parete in legno che vada ad incorniciare l’angolo salotto, la parte di fondo di una camera da letto dove viene collocato il letto, la parete delle cucina, sostituendo le piastrelle, od anche la zona pranzo di un soggiorno. Quindi anche se il top è il legno le soluzioni, in realtà sono molteplici, tutte molto belle e decorative (come si può vedere dalle foto che ho selezionato per voi). Anche il bagno e la cameretta possono essere vestiti dello stile shabby chic in ogni dettaglio, adottando il bianco, il beige, tinte pastello o, in alternativa, anche colori come il verde salvia ed il grigio. Ma ricordate che se potete e se vi piace il top shabby chic per pareti e pavimenti è il legno.

Written by Mara Mencarelli blogger web editor freelance

Mara Mencarelli

Autrice, blogger, webeditor, freelance, amo scrivere da sempre, ma adoro anche ballare ed insegno caraibici. Ho una splendida famiglia con 3 figli. Mi appassiona l'arredamento, il giardinaggio, il fai da te, la medicina la psicologia, la cucina, la moda, lo sport, e molte altre cose di cui vi racconto e vi parlo nel mio blog. Hai una domanda da farmi o cerchi collaborazioni o pubblicità? Scrivimi! Ti risponderò quanto prima :-) Conctat me maraoya21@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *