Shabby chic style significato, mobili ed accessori

4
shabby chic significato come arredare
Shabby chic significato come arredare

Shabby chic style significato del termine e utilizzo dei materiali

Pavimenti, arredi, mobili, tessili, accessori per arredare la casa, e creare un insieme armonico in perfetto stile shabby. Si tratta di uno stile nato dalla ruralità. Lo shabby prende ispirazione della campagna, dalla semplicità unita ad un tocco di charme ed eleganza. Versatile come stile di arredamento, può svilupparsi in diversi modi: country, charme, chic, industrial, moderno e classico shabby

Shabby chic style: tendenze

Abbiamo visto in questo articolo: Shabby chic l’arredamento vintage che piace molto, quali sono le tipologie di diversificazione dello stile che vanno dal più romantico e femminile shabby and charme fino a quello più rustico e semplice, quello country che adotta, spesso, mobili di recupero, ed il fai da te.

C’è poi una tendenza gioiosa dello shabby, quella che utilizza sfumature provenzali e si avvicina molto allo stile country ma si addolcisce di tessili floreali e colori. Infine, la tendenza più elegante, è quella chic shabby con venature gustaviane e vittoriane ricche di fronzoli, pizzi e argenti. Sta a voi individuare, tra le tante sfumature dello shabby & chic, quella che vi piace di più per arredare la vostra casa.

Shabby and chic significato e origini

Per capire come arredare in questo stile in modo veramente “shabby shabby chic”, è bene comprenderne le sue origini ed il significato shabby chic, nome che lo rappresenta. Lo shabby o, the shabby chic, come vogliono le sue origini anglosassoni, nasce infatti, nelle campagne inglesi. 

Lo shabby ha anche influenze svedesi, che si evincono proprio nello stile Gustaviano di cui parlavamo poco fa, ed anche piccole influenze francesi “le shabby chic” che derivano dalla cultura e dallo stile tipicamente adottato nei magnifici castelli della Loira in cui gli arredi sono ricchi di intarsi, e curve. Infine vi sono degli elementi in comune con lo stile tipicamente americano “lo shakers Americano“.

Va ricordato, infine, che in Inghilterra nel 1980 il termine “shabby” fu utilizzato dalla rivista “The World of interiors” per definire un tipo di arredamento che rispecchiava lo shabby chic attuale. Shabby significa usurato, e l’usura dei mobili è una caratteristiche di questo tipo di arredamento con mobili in decapè. Queste le origini dello shabby chic, ma alla sua diffusione si è giunti in altro modo.

shabby chic
Shabby chic style significato, mobili ed accessori

Rachel Aswell e la diffusione dello stile Shabby chic

Va poi ricordata colei che ha contribuito all’affermazione tra le classi borghesi di America e successivamente in tutto il mondo di questo stile: Rachel Aswell. Attenzione, a livello di terminologia lo stile nasce come shabby chic style e non come “shabbychic” termine unico.

Shabby chic i mobili

Come abbiamo visto le origini dello shabby hanno contribuito a delineare varie tendenze di questo stile. Tra esse, sicuramente molto di moda la realizzazione di mobili shabby con il fa da te utilizzando materiali di recupero e verniciature tipiche di questo stile: quelle in decapé. La tecnica shabby chic per realizzare mobili ed accessori non è difficile da apprendere.

I mobili possono anche essere acquistati non originali, ma semplicemente in riproduzioni che vengono create in questo stile. Sia che adottiate mobili originali, che copie, le proposte presenti sul mercato sono davvero moltissime. Infine, il fai da te è per questo stile d’arredamento nello specifico, costituisce sicuramente un valido supporto creativo.

Dove cercare mobili shabby chic?

Molte le possibilità: nei numerosi mercatini dell’usato, nei negozi di rigatteria, sempre se volete qualcosa di originale da restaurare, ma ormai grandi e piccoli brand di arredamento hanno la loro sezione di offerte di mobili shabby chic: li trovate da:

Sabby e industrial: lo stile moderno ma vintage

Arredamento industrial
Arredamento industrial

Sappiamo bene chi i tipi di stile d’arredamento presenti sul mercato sono davvero moltissimi da quello minimal, a quello eclettico, dallo stile classico a quello pop, ma tra i tanti, lo shabby è sicuramente uno dei più apprezzati in forte ascesa ormai da molti anni.

Tra le varianti in chiave moderna, perfetto per arredare i loft, o per dar vita a negozi ed attività eleganti con stile troviamo una fusione dello stile shabby e quello industrial, una delle varianti più apprezzate dal pubblico giovane sia maschile che femminile.

Come realizzare un arredamento Shabby chic

Questo stile romantico può essere adottato per arredare una solo stanza o tutta la casa. Tra gli ambienti maggiormente scelti per adottare lo stile in questione troviamo la cucina, ma anche la camera padronale, le camerette dei bambini ed il soggiorno interpretano pienamente tali tendenza d’arredo. Come procedere? Consigli utili per arredare shabby chic!

I colori shabby

Scegli i colori di base: tra i colori shabby spiccano il bianco il beige ed i colori pastello come il rosa, il verde chiaro, il celeste ed il giallo chiaro: lasciati influenzare dai tuoi gusti e dalla luminosità degli ambienti e approfondisci la tua conoscenza in merito leggendo questa guida sui colori d’arredamento shabby.

Stile, pareti e pavimenti Shabby

Ora devi scegliere il tipo di stile che si origina dallo shabby che pensi ti piaccia di più, e che si addica maggiormente alla struttura del tuo appartamento: pavimenti e pareti shabby influenzano molto le scelte in termini di stile.

La camera Shabby chic

La camera da letto shabby chic è sicuramente una stanza arredata con charme, in modo romantico. Il bianco ed il beige, i tessuti garzati e l’ottone, sono i materiali che vengono scelti per arredare il nido della casa, il luogo in cui ci si rilassa. Perfetto il lino naturale i colori tenui, la seta cruda ed i tessili antichi. Se ti piace il colore, adotta qualche elemento dai colori pastello come in foto e renderai il tuo ambiente unico e personale.

Il soggiorno Shabby chic

Avete deciso e vi chiedete come arredare il soggiorno in stile Shabby chic? Ottima scelta! In questo ambiente il consiglio è di adottare dei colori chiari o tonalità beige più scure tenendo conto della luminosità di cui la stanza usufruisce. Madie, credenze, librerie bianche, offriranno luminosità e, qualche nota di colore pastello negli accessori, come tessili tende e cuscini, bilancerà benissimo i colori d’arredo chiari, personalizzando l’ambiente. Nelle foto alcune idee per arredare un soggiorno shabby chic.

Shabby chic cucina e tinello

Nell’ambiente cucina, le scelte in termini di stile shabby sono molteplici: potete optare per un arredamento stile shabby provenzale, ricco di fiori colori pastello, scegliere una tendenza di stile country, con tessuti in tartan e mobili bianchi o color legno, oppure optare per uno stile cucina shabby più naturale sfruttando i colori bianco e beige, ed infine, adottare colori pastello.

Sia in cucina che in bagno, si possono utilizzare colori come il rosa, il celeste, il verdino, e non solo bianco e beige. Anche qui vi offriamo spunti ed idee per arredare shabby nella galleria fotografica.

Il bagno Shabby chic

Arredare un bagno Shabby chic è molto facile, bastano pochi scaffali, armadietti decapè e accessori shabbati come ceste, e cestini e porta biancheria rivestiti in tessuto, asciugamani in lino, fiori secchi e candele per creare il giusto stile. Eccovi una valida guida su come arredare un bagno shabby chie e cosa non può mancare tra accessori e mobili per creare il giusto arredo, con stile.

Cameretta Shabby chic

Eccoci alla fine, abbiamo visto gran parte degli ambienti domestici principali, ma lo stesso discorso fatto fino ad ora, vale anche per gli ingressi shabby o lo studio, questo in termini di mobili e tinte. Ora, vediamo come arredare una cameretta shabby chic, ambiente romantico molto adottato alle bambine, ma perfetto in stile shabby industrial anche per i maschietti.

Tra i colori per elezione il bianco e il beige, per le bimbe il rosa e il bianco per i maschietti il bianco ed il celeste. Perfetti anche colori come il verdino, il giallo chiaro e sfumature di lilla. I colori pastello sono adatti in special modo, per le camerette dei bambini in tenera età. Vediamo una guida fotografica per camerette shabby.

Credo di aver parlato in modo esaustivo dell’argomento ma, se aveste bisogno di ulteriori consigli a tal proposito, li trovate nella categoria dedicata allo stile shabby chic, un modo di arredare ecologico ma anche un modo di essere che ci porta alla ricerca di uno stile pacato, caldo e avvolgente, uno stile che coccola e incanta, suggerisce relax ed eleganza, uno degli stili arredamento più personalizzabili in assoluto e, sostanzialmente, informale.

4 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.