Arredare casa rinnovando gli ambienti con pareti colorate e tessili

0
Arredare casa rinnovando gli ambienti con pareti colorate
Arredare casa rinnovando gli ambienti con pareti colorate e tessili

Alle volte si ha voglia di rinnovare gli ambienti di casa e ci si domanda se è il caso di cambiare l’arredamento. Fermo restando che un arredamento vecchio e rovinato lo si può sostituire tranquillamente, optando per nuove soluzioni d’arredo ed un restyling totale, in altri casi, il mobilio è nuovo o quasi, e cambiarlo del tutto non ha molto senso. Ma ci sono tanti modi per operare un rinnovamento dell’arredamento senza sostituire i mobili e utilizzano alcuni trucchi facili ma funzionali al 100 %: vediamo quali sono, e come arredare casa rinnovando gli ambienti con tessili e pareti colorate.

Indice

Arredare casa rinnovando gli ambienti con pareti colorate e tessili in tinta

Se abbiamo deciso di rinnovare casa senza voler mettere mano al portafoglio più di tanto, limitando spese e modifiche al mobilio, ecco che il primo intervento efficace si concentrerà sui tessili.

Tende, cuscini di sedie e divani, (e copridivani) potranno essere sostituiti con tessili diversi, di un colore nuovo che donerà all’ambiente un’aria di restyling e innovazione dell’arredamento, senza sostituire i mobili che già abbiamo.

Scegliere le tende dal colore nuovo ed efficace non è difficile, in abbinamento potremo inserire, ad esempio, un paio di cuscini e una poltroncina e l’effetto finale sarà sorprendentemente piacevole e nuovo. (Vedi la foto).

Consigli utili per la scelta delle tende
Consigli utili per la scelta delle tende

Quali colori scegliere in base allo stile

Se vogliamo schiarire l’ambiente e illuminarlo dandogli più luce, puntiamo su tinte chiara come il bianco, il beige o il giallino. Perfetti anche i rosa ed i colori tenui e pastello in genere.

Se vogliamo conferire un tocco diverso, e dare una connotazione più calda agli ambienti allora optiamo per tinte come il rosso, l’arancione, il verde o il marrone.

Infine, se vogliamo dare una connotazione che si intoni ad uno stile arredamento come lo stile Jungle, lo Shabby chic o lo stile Scandinavo allora opteremo come segue: nel primo caso, saranno sicuramente perfetti dei tessili a sfondo chiaro con foglie, farfalle, uccelli o simili. Nel secondo caso, se optiamo per lo shabby chic moderno o classico che sia, saranno perfetti tessili romantici dalle tinte chiare.

Per uno stile scandinavo, andranno bene anche dei tessili in grigio, beige e marrone. Infine, se arrediamo in stile moderno, potremo adottare dei tessili colorati, sia tinta unita che fantasia, puntando, in questo caso, su delle linee geometriche.

Ogni stile d’arredamento implica l’uso di determinati colori piuttosto che altri, per questo troverai utile leggere la guida dedicata:

Tutti gli stili di arredamento come scegliere i colori in base allo stile

Come abbinare i colori tono su tono o complementari

Rosso e blu colori complementari tra loro

E’ buona norma non adottare troppi colori tutti insieme, e sceglierne due o tre, in base al gusto e allo stile che amiamo. Il consiglio è di adottare 3 tinte tono su tono (esempio rosa chiaro + rosa medio e rosa scuro o lilla; beige + bianco sporco e marrone; e ancora, grigio chiaro + grigio scuro e nero), o in alternativa, optare per i colori a contrasto secondo le regole dei colori complementari come ad esempio nella foto, rosso e blu.

colori complementari
Ruota dei colori complementari

I colori tono su tono danno vita ad ambienti più armoniosi e delicati, mentre i colori a contrasto, come i complementari (cerchio di Itten), creano ambienti definiti con forte personalità. Un altro modo è quello di scegliere alcuni dei colori pantone dell’anno. Se hai dubbi in merito a come abbinare i colori, ti consiglio un’altra guida di arredamento ben fatta sui questo argomento.

Arredamento come abbinare i colori

Tingere le pareti

Oltre ai tessili, anche le pareti riescono a dare molta personalità agli ambienti. Basterà cambiare il colore delle pareti, magari scegliendo una tinta semplice come il bianco, e puntare su una parete di fondo colorata che riprenda la nuance scelta per i tessili.

Ad esempio, tende rosse e parete rossa, (vedi foto) tende rosa e parete rosa, od anche per un tocco chic glamour, tende con decori in oro e parete in oro. Anche in base al colore che si sceglie si riuscirà a dare una connotazione diversa all’ambiente rinnovato: romantico, moderno, tech, stile rustico, o magari etnico dalle tonalità calde ed accoglienti.

Come visto, arredare casa rinnovando gli ambienti con pareti colorate e tessili non è dispendioso, ne particolarmente complicato, ma l’effetto finale che si riesce ad avere, è quello di un look domestico completamente rinnovato a costo non zero, ma quasi!

Previous articleTraumi articolari: cosa sono? Quali troviamo tra i più diffusi?
Next articleCome abbinare il giallo nei vestiti: moda stili e tendenze
Ciao sono Mara Mencarelli, founder di questo ed altri siti. Blogger, webeditor, freelance. La scrittura e lo sport sono tra i miei interessi principali. Per informazioni e collaborazioni scrivi a maraoya21@gmail.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.