Decima fatica di Ercole o Eracle i buoi di Gerione

2
Decima fatica di Ercole o Eracle i buoi di Gerione
Decima fatica di Ercole o Eracle i buoi di Gerione

Decima fatica di Ercole o Eracle i buoi di Gerione un gigante a tre teste

Miti greci e leggende: tra le fatiche di Ercole o Eracle si colloca la decima che doveva anche essere l’ultima, ma alla quale ne seguirono altre 2. Gerione possedeva la mandria di buoi e giumente rosse ed Eracle dovette escogitare un modo per rubarle e portarle con se.

Decima fatica di Ercole o Eracle i buoi di Gerione

Chi era Gerione? Sicuramente un personaggio che si colloca al centro della “decima fatica Eracle”: Gerione, figlio di Medusa era un gigante spaventoso nell’aspetto e non solo per le sue dimensioni. Il corpo di Gerione si ramificava in tre parti dividendosi in 3 tronchi con sei braccia e tre teste. Gerione viveva nell’isola di Eritrea e possedeva oltre alla mandria di buoi rossi, anche diverse ricchezze. A custodia dei buoi si trovava un altro gigante: Euritione, che insieme ad Ortos, un cane a due teste, erano a guardia della mandria di Gerione.
Decima fatica di Ercole o Eracle i buoi di Gerione
Decima fatica di Ercole o Eracle i buoi di Gerione

Euristeo e il viaggio di Ercole

Euristeo incaricò Ercole di portargli la mandria di buoi del gigante Gerione. Eracle partì per la sua decima fatica e il primo ostacolo che dovette affrontare fu il gigante Anteo, dalla statura prorompente come la sua crudeltà. Anteo costringeva chiunque transitasse per le sue terre alla lotta e, dopo aver vinto sui suoi avversari, li uccideva in modo spietato. Ma Ercole era a conoscenza del suo punto debole: sollevandolo da terra, il gigante senza toccare il suolo con i piedi, perdeva tutta la sua forza. Così l’eroe greco lo affrontò e, dopo averlo sollevato, lo strangolò uccidendolo. Ercole riprese il suo viaggio ed affrontò le acque che attualmente prendono il nome dello stretto di Gibilterra grazie alla navicella d’oro che ebbe in prestito dal Dio Helios che usava per trasportare il sole. Giunse così sull’isola di Eritrea.

Ercole ed i buoi di Gerione la decima fatica

Giunto sull’isola, Ercole affrontò il cane Ortos che mise in allarme il suo padrone, abbaiando. Ercole lo uccise con due colpi di clava e, con il suo arco munito di frecce avvelenate, uccise il guardiano dei buoi Euritione ed il gigante Gerione. Eracle si incamminò per il viaggio di ritorno portando con se la mandria che Euristeo gli aveva ordinato di portargli. Caricò i buoi di Gerione sul carro di Helios, attraversò la Spagna e la Francia, e si diresse verso l’Italia attraversando la catena montuosa delle Alpi. Giunse in Liguria dove dovette combattere con le popolazioni barbare che cercarono di derubarlo della mandria.

I Giganti Caco e Alcioneo e la fuga dei buoi

Giunse nelle attuali terre del Lazio sulle attuali sponde del Tevere “Albula”, dove trovò ad accoglierlo il re Evandro. L’eroe decise di fermarsi una notte per recuperare le forze e riposarsi. Ma mentre Ercole dormiva profondamente, il gigante Caco che viveva terrorizzando la gente del luogo compiendo furti e rapine e rapendo fanciulle, gli rubò la mandria e, per non farsi trovare, fece camminare i buoi a ritroso confondendo le tracce delle orme. Eracle, compreso l’inganno, raggiunse il gigante Coco e lo uccise. Scese vero Reggio Calabria imbarcandosi per l’antica Grecia. Ma Era fece impazzire la mandria di buoi che scappò raggiungendo la Tracia. Ercole dovette recuperarla e, con essa, attraversò lo stretto di Corinto dove si trovò ad affrontare un altro gigante: Alcioneo. Ercole fatiche: si conclude così la decima fatica di Ercole che con la mandria di buoi di Gerione, raggiunse l’Argolide e Micene, dove era ad attenderlo re Euristeo a cui donò i buoi. Ercole fatiche: potrebbero interessarti le altre 12 fatiche di Eracle: 👉1 fatica di Eracle 👉2 fatica di Eracle 👉3 fatica di Eracle 👉4 fatica di Eracle 👉5 fatica di Eracle 👉6 fatica di Eracle 👉7 fatica  di Eracle 👉 8 fatica di Eracle 👉 9 fatica di Eracle
Previous articleCoco Chanel stile e frasi celebri
Next articleForma fisica perfetta 5 consigli utili
Ciao sono Mara Mencarelli, founder di questo ed altri siti. Blogger, webeditor, freelance. La scrittura e lo sport sono tra i miei interessi principali. Per informazioni e collaborazioni scrivi a maraoya21@gmail.com

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.