Miti e leggende: L’ottava fatica di Eracle, la cattura delle cavalle di Diomede

4
145
Ottava fatica di Eracle: Diomede e le cavalle
Ottava fatica di Eracle: Diomede e le cavalle

La cattura delle cavalle di Diomede rappresenta l’ottava fatica di Eracle

 

Si trattava di 4 feroci giumente o “cavalle della Tracia” che erano di proprietà del gigante Diomede che regnava sul popolo dei Bistoni. Diomede viveva sulle rive del  mar Nero ed era figlio di Ares e Cirene ed era un re crudele e barbaro come i suoi genitori.

Miti e leggende: Eracle

Narra la leggenda che le cavalle di Diomede si nutrissero di corpi umani. Quando Diomede era in guerra sbranavano i nemici nutrendosi ma quando Diomede non era in guerra, invece, risolse il problema organizzando suntuose feste a palazzo. Durante le feste alcuni ospiti sparivano per essere dati in pasto alle Cavalle.

Ottava fatica di Eracle: Diomede e le cavalle
Ottava fatica di Eracle: Diomede e le cavalle

L’ottava fatica di Eracle: la cattura delle cavalle di Diomede

La mitologia narra in questa leggenda che Eracle fu chiamato ed incaricato da Euristeo di rubare le giumente di Diomede per mettere fine a questo strazio e di portarle a Micene. Eracle partì per compiere la sua missione portando con se dei giovani e Abdero che era uno dei suoi prescelti eromenoi.

Al primo tentativo i giovani incaricati da Eracle di uccidere le cavalle fallirono, così efìgli penso di agire in prima persona ed incaricò Abdero di intrattenere le cavalle mentre lui si sarebbe occupato di Diomede uccidendolo. Ma  le cavalle di Diomede, feroci ed affamate, uccisero il giovane e se ne cibarono.

La vendetta di Ercale fu spietata, dispiaciuto per la morte del suo compagno diede in pasto alle giumente lo stesso Diomede. Eracle porto le cavalle di Diomede a Micene come gli era stato ordinato. Euristeo lasciò libere le cavalle sul monte Olimpo, ed esse, furono divorate dalle fiere.

Per Eracle la perdita del giovane amato Abdero fu grave e dolorosa tant’è che in seguito, fondò una città che porta il nome di Abdera secolo 655 a.C. La tomba di Abdero fu collocata ad Abdera. Abdera fu una polis dell’antica Grecia, collocata di fronte all’Isola di Taos e situata vicino alla foce del fiume Nestos.

 

  • Secondo Erodoto invece, Abdera fu fondata dai coloni greci di Clazomene.

 

 

Ti potrebbero interessarti anche le altre 12 fatiche di Eracle:

👉1 fatica di Eracle

👉2 fatica di Eracle

👉3 fatica di Eracle

👉4 fatica di Eracle

👉5 fatica di Eracle

👉6 fatica di Eracle

👉7 fatica  di Eracle

4 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!

* Raccogliamo il tuo nome, la tua email e il contenuto del messaggio per tracciare i commenti postati sul nostro sito. Per informazioni controlla la nostra privacy policy. Per commentare ci dai il tuo consenso ad acquisire la tua mail. Per rimuoverla, fai richiesta.

*

Ho letto e acconsento alla privacy policy: Accetto

Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.