Bon ton moda e le regole del galateo nell’abbigliamento

6
Bon ton moda e le regole del galateo nell'abbigliamento
Bon ton moda e le regole del galateo nell'abbigliamento

Bon ton moda? Eh si! Il galateo si applica in vari ambiti non solo nel comportamento, ma anche nella moda. Un codice di abbigliamento sia per l’uomo che per la donna, che consiglia outfit bon ton eleganti e chic con canoni da rispettare in base all’evento e all’ora del giorno. Scopriamo le regole del galateo nell’abbigliamento.

Bon ton della moda: regole d’eleganza e stile

Essere eleganti e seguire le regole del bon ton nella moda significa, talvolta, non seguire la moda e le tendenze del momento, perché non tutto ciò che è “moda” equivale ad eleganza. Lo sapeva bene la grande Coco Chanel che ha fatto del suo stile parigino lezioni di moda, indicandoci cosa è chic ed elegante, e cosa non lo è. La moda minimal, così come la esterna lo stile parigino, è una di quelle che rispetta con semplicità un codice di abbigliamento fatto di capi semplici, eleganti e ben abbinati.

Galateo della moda cosa e come indossare

Il galateo della moda ci indica cosa indossare, come indossarlo e anche quando indossare un capo piuttosto che un altro. Ad esempio per l’uomo ci indica che calzini e cravatta vanno abbinati, così come per la donna, borsa e scarpe; anche se ultimante questo concetto è stato accantonato, rimane sempre una regola dell’eleganza di base per lei e per gli outfit, al di la della moda e degli stili in voga. Seguire la moda quindi non è sempre sinonimo di eleganza, anzi! Gli stilisti danno vita a capi estrosi, opere d’arte e capolavori perfetti sulle modelle che li indossano, ma molti di questi non si adattano alla vita che si svolge al di fuori delle passerelle.

Bon ton e regole d’eleganza

Tra le regole di base l’ora del giorno richiede abiti ed accessori differenti: ci sono abiti per il mattino, quelli per l’aperitivo, quelli destinati al pomeriggio e abiti per la sera quest’ultimi suddivisi in abiti per la cena e per il dopo cena. Il nero non va mai scelto per la mattina, il marrone sebbene scuro, è un colore che si può adottare prima di pranzo.

Le scollature sono perfette per la sera, magari per il teatro o un evento, ma sono da evitare per il pomeriggio. E così via, le regole d’eleganza sono molte, ed alcune risentono dell’età di chi indossa un outfit, ma nel tempo, si sono snellite per dar vita ad outfit bon ton meno rigorosi, snellendo le regole da seguire. Vediamo quali sono le regole del codice d’abbigliamento.

Bon ton e regole d'eleganza
Bon ton e regole d’eleganza

Come vestire bon ton secondo il galateo: gli accessori

Per quanto riguarda il galateo alcune regole bon ton per un oufit chic vanno ricordate, tra esse:

  • Togliere i guanti per salutare specie se si è uomini, le donne possono anche soprassedere a tale regola.
  • Camice e camicette per lui e per lei dovrebbero essere indossate a maniche lunghe e se fa caldo tirate su: bandite le camice maniche corte.
  • Le calze vanno sempre indossate con gli abiti corti: in estate optare per quelle in seta più fresche.
  • Mai abbondare con i gioielli: pochi, semplici e raffinati, questa la regola da considerare per gli accessori di questo tipo così come per il make up.
  • Intimo mai in vista: ne per lui ne per lei: spalline, reggiseni e slip o boxer devono rimanere “intimi” e non essere esibiti in bella mostra.
  • Abbinare scarpe e cinta per lui, borsa e scarpe per lei.
  • Il cappello: nei luoghi chiusi va sempre tolto dal capo, non farlo è mancanza di educazione; questa regola riguarda esclusivamente la moda uomini ed il galateo.
  • Le scarpe vanno scelte in base all’occasione: quelle della sposa devono essere a punta chiusa.
  • Calzini e cravatta vanno abbinati: stesso colore. Adottare calzini lunghi in outfit formali.
  • Gli orologi vanno indossati a sinistra: l’uomo eviterà l’orologio se indossa un Frac, mentre lo porterà sotto al polsino della camicia se indossa uno smoking. Le donne possono indossare gli orologi anche con abiti eleganti solo se si tratta di orologi gioiello.

Regole moda bon ton galateo e abbigliamento

Abbiamo visto le regole di base che riguardano gli accessori moda come guanti, cravatte, borse, cappelli etc. ora vediamo il galateo dei vestiti, ossia quelle regole bon ton per l’abbigliamento. Lo stile moda non è comunque univoco, ma si può spaziare in vari ambiti seguendo i propri gusti, quello di cui si deve tener conto, oltre alla regole di abiti e colori in base agli eventi e alle ore del giorno, è nei comportamenti. I modi di vestire e di portare gli abiti, sono fondamentali, perché l’eleganza non è solo nell’abito ma anche nel modo di indossarlo.

  1. Quando si indossano abiti, gonne e minigonne, sono di rigore le calze specie se dovete partecipare ad eventi di un certo tipo. Non indosserete le calze per andare al supermercato in agosto, ma le porterete se siete invitate ad un matrimonio.
  2. Gli abiti e le gonne impongono una postura composta: non ci si siede in modo scomposto, e si accavallano le gambe, l’andatura ed il passo dovranno essere eleganti, ben cadenzati, evitando di correre o trascinare i piedi.
  3. Abiti corti? Evitate di aggiungere altri elementi sensuali come profonde scollature e spacchi vertiginosi.
  4. Ogni abito vuole la sua scarpa: in base al tipo di abito indosserete tacchi più o meno alti, scarpe pulite e in ordine, mantenendo una postura adeguata.

Galateo: Eleganti come? Con look idoneo

Non basta osservare le regole bon ton moda citate o indossare una collana di perle per essere eleganti: E’ importante anche tenere conto del proprio fisico e della propria età scegliendo capi che lo valorizzino. L’abbigliamento ideale per noi non deve mettere in risalto difetti fisici, ma valorizzarci, ed essere adeguato alla situazione contingente.

La taglia giusta e l’equilibrio

Anche la taglia gioco un ruolo importante: si devono indossare gli abiti giusti e non scegliere modelli che ci strizzano o che cadono ampi ed abbondanti sul nostro corpo: è necessario, per uno stile bon ton che si rispetti, scegliere la taglia giusta. Oltre alla taglia è bene adottare outfit ben bilanciati senza eccedere nella scelta di accessori, scollature, gioielli e quant’altro.

Se abbiamo optato per un abitino vistoso, sceglieremo una capospalla semplice ed accessori semplici dai colori pacati. Personalizzare il proprio outfit dunque, creando un nostro stile sempre ricalcando le regole del galateo della moda in fatto di eleganza che impongono uno stile abbigliamento minimale e chic.

tubino
Tubino nero

Non solo perle: il foulard

Vi sono capi ed accessori storici che hanno in se l’innata eleganza e raffinatezza, tra essi ricordiamo il tubino nero, orecchini e filo di perle per il giorno, i diamanti per la sera, lo chignon, il cappello a falda ampia per il giorno il mini cappello per la sera, od anche il foulard. Il foulard è eleganza e raffinatezza ma andrà indossato, come gli altri capi, senza che sia leggibile l’etichetta ed il nome del brand che renderebbe fashion ma volgare ogni outfit.

Il galateo nella moda destina il foulard alla zona del décollétte, ossia al collo, ma è molto raffinato anche legato alla borsa od indossato cone scialle. Il foulard in testa è retaggio del mondo rurale come tale va evitato nelle occasioni formali che richiedono eleganza: come indossare un foulard piccolo o grande in modo chic o sportivo.

Stile bon ton: colori neutri per il giorno

Sia che si tratti di lavoro, che di riunioni con le amiche od altro, i colori neutri ti aiuteranno nella scelta dell’outfit diurno bon ton. Tra essi ricordiamo il panna, il beige, ma anche colori tradizionali come il grigio, il tortora il marrone ed alcune tinte pastello.

Gli accessori possono anche spezzare un po’ la tranquillità di queste tinte e magari ad un completo panna o beige, abbineremo delle scarpe e borsa verdi, aragosta o di altro colore, magari giallo come in foto. Il tailleur è un capo storico perfetto pei il giorno ma si affiancano a questo iconico capo anche altri outfit.

Stile bon ton: colori neutri per il giorno
Stile bon ton: colori neutri per il giorno

Per quanto concerne i capispalla si adottano preferibilmente: lunghi di giorno, insieme a giacche e trench, mentre per la sera sono indicate pellicce, e mantelle per abiti lunghi, parlando sempre di eventi importanti ovviamente. La moda propone una vasta scelta di cappotti eleganti e, in qualche caso, si può variare sul tema: essi sono perfetti per abiti corti e pantaloni, anche per la sera.

I colori della sera nello stile elegante chic bon ton

Se il galateo delle moda impone determinate linee e colori per il giorno fa altrettanto anche per la sera. I colori per la sera si scuriscono e fanno capo tinte come il nero, il grigio scuro, il blu, ma anche il marrone, il testa di moro, il verde scuro ed il bordò scuro, colore che osa un po’ ma piace tanto e in alcuni tessuti incarna eleganza. Quanto agli accessori borse e cappelli si riducono decisamente di dimensioni.

Cosa non indossare mai la sera?

Per un perfetto stile bon ton di sera ci sono dei capi e degli accessori che vanno assolutamente evitati, mentre altri potranno anche essere accettati.

Tra gli accessori da evitare per la sera all’insegna dell’eleganza sono:

  1. Il cappello a falde larghe o il fazzoletto in testa,
  2. I Jeans di sera, perfetti per chi ama vestire casual non adatti a chi vorrebbe seguire le regole fashion bon ton. Ma se proprio li ami scegli un taglio elegante almeno per la sera.
  3. Le perle, sono un accessorio che va indossato di giorno mentre la sera prevede l’utilizzo dei diamanti e di gioielli di altro tipo ma MAI delle perle: se pensavi diversamente beh sappi che non è così.
  4. Altro no va alle sneaker che, se si rivelano perfette per il giorno sono da evitare come la peste per la sera, almeno per noi donne, perché se la moda maschile sta piano piano accettando le sneakers dopo il tramonto per lui, questa tendenza non appartiene, almeno per ora, alla moda femminile specie se vi aspetta una serata importante.
  5. Borse e zaini possono essere maxy di giorno ma per la sera la mini bag e la borsa a mano, la pochette e clutch, le tracolline mini o handbag, sono le sole indicate per le signore dagli outfit eleganti.
  6. Make up marcato, profumo eccessivo, unghie super colorate o troppo lunghe sono da evitare: la semplicità è sinonimo di eleganza, e non il contrario.

Considerazioni sul galateo degli outfit

Abbiamo visto che essere eleganti e rispettare il galateo della moda di un tempo e di oggi, implica attenzione. Il Bon ton di moda e le regole del galateo nell’abbigliamento con le sue norme, alla fin fine sono semplici. Sostanzialmente la regola di base della moderazione e del buon gusto, questo anche nel make up, negli accessori e nei gioielli può aiutare molto. Con il buon senso ed i consigli dati non si rischia di sbagliare.

Previous articleMondo crypto: consigli e suggerimenti per creare un portafoglio di criptovalute
Next articlePiante assorbi odori da tenere in casa
Ciao sono Mara Mencarelli, founder di questo ed altri siti. Blogger, webeditor, freelance. La scrittura e lo sport sono tra i miei interessi principali. Per informazioni e collaborazioni scrivi a maraoya21@gmail.com

6 COMMENTS

  1. Molte di queste regole le conoscevo e le applico sempre, altre invece mi sono nuove. Grazie per averne parlato

  2. Conserverò questo galateo come un tesoro prezioso. Anzi, lo invierò a chi mi prende in giro quando consiglio un certo tipo di abbinamento o di accortezza quando si indossano certi outfit.
    Maria Domenica

  3. quanti bei consigli in merito, penso che tutti dovrebbero leggerli, ci sono tante persone che non li mettono in pratica

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.