Frutta e verdura in autunno: 8 cibi che fanno bene alla salute

L’abitudine a mangiare frutta e verdura di stagione non andrebbe mai persa. La frutta e la verdura in autunno, così come quella di altri periodi stagionali, è più naturale, rispetta il ciclo vegetativo della pianta, e per questo, è sempre più ricca di vitamine e sali minerali. Ci sono molteplici tipi di frutta e verdure da consumare in autunno, ma vediamo quali sono gli 8 cibi che fanno bene alla salute, rinforzano il sistema immunitario, e combattono i radicali liberi e l’invecchiamento.

Indice dell'articolo

video

Frutta e verdura: i 10 cibi che fanno bene alla salute da consumare in autunno

Le giornate si accorciano e con esse le ore di luce e sole. A maggior ragione, è necessario rinforzare il proprio organismo mangiando bene, ed introducendo la giusta quantità di vitamine e sali minerali di cui, frutta e verdura sono molto ricchi.

Cosa mangiare? Sicuramente in autunno tra le verdure ricordiamo i broccoli, cavoli e cavolfiori, erbette, verza e bieta, cibi ricchi di acido folico che rinforzano l’apparato scheletrico.

Ma utili e molto buoni anche cibi come le zucche, il melograno, i cachi, tutte le varietà di agrumi ricchissime di vitamina C, le pere in tutte le loro varietà, le mele, ed infine tanti legumi, che apportano anche una buona quantità di proteine vegetali. Da non dimenticare le dolci castagne il frutto tipico dell’autunno, la cui raccolta ha inizio nel mese di ottobre.

1) Bieta, erbette, broccoli, cavoli e cavolfiori

Si tratta di prodotti alimentari vegetali ricchi di calcio, ferro e acidi grassi come gli omega 3. Inoltre apportano buone quantità di fibre utili per una buona funzionalità intestinale, per prevenire i diverticoli e perfette per combattere i mali di stagione, come raffreddori ed influenza.

Da consumare sia cotte che crude alternate ad altre verdure come la bieta e le erbette e per preparare infinite ricette come, ade esempio la bieta la pomodoro.

2) Legumi sali minerali e proteine

Ottimi per preparare contorni, minestre e vellutate da consumare con pane fresco o crostini. Ricchi di fibre, apportano buone quantità di proteine unitamente a sali minerali e vitamine. I legumi come piselli, fagioli, lenticchie e ceci sono un ottimo stimolante per il sistema immunitario.

3) Zucca e la festa di halloween

Oltre ad essere l’ortaggio più usato nella festa di halloween, la zucca, dal sapore dolce, è ottima per preparare piatti salati come risotti in crema di zucca, consumata in padella, fritta, al forno in purea o in vellutata magari con l’aggiunta di patate come nella ricetta zucca e patate.

Si presta anche alla preparazione di dolci. La zucca, oltre ad essere molto buona e versatile, ha anche un’ azione depurativa molto spiccata.

Zucca a cubetti con cipolla
Zucca a cubetti con cipolla

4) Agrumi alleati contro raffreddore ed influenza

Gli agrumi sono talmente tanti che è difficile trovarne uno, o più di uno, che non piaccia: limoni, mandarini, mandaranci, pompelmi, arance, ed anche mapo o Kunquat noto come mandarino cinese. Ricchi di vitamina C possono essere mangiati in maniera semplice, consumati in abbondanti spremute od usati anche per cucinare. Perfetti per rinforzare le difese immunitarie contrastare raffreddore ed ininfluenza, benefici per la pelle, gli agrumi combattono la formazione di radicali liberi.

5) Cachi un ottimo energizzante

Ne esistono due varietà: i Cachi vaniglia, dalla consistenza solida, ed i cachi normali, dalla consistenza morbida da gustare con un cucchiaino. Sono frutti ricchi di carotenoidi, vitamina K e antiossidanti, fibre e fosforo. I cachi sono efficaci per combattere gli stati di affaticamento, abbassando la pressione si tratta di un frutto molto utile per chi soffre di ipertensione. Si tratta, come per i semi di girasole, di un energizzante naturale utile da inserire nella propria alimentazione.

6) Melograno: il frutto della felicità

Un frutto bello, il melograno, quanto curioso. Può essere consumato sia in succhi, spremendone i chicchi sia mangiandoli con pazienza staccandoli dalla buccia. Perfetto anche in cucina per preparare arrosti e dolci. Oltre a migliorare l’umore, il melograno si rivela un ottimo antiossidante, protegge il cuore anche in virtù del fatto che si rivela un ottimo anti stress.

7) Pere e mele: perfette per la dieta

Due frutti tipici di stagione. Pere e mele, combattono la formazione di radicali liberi, perfette anche per chi tiene un regime alimentare ferreo per via di una dieta. Le mele sono un classico per preparare la nota torta di mele ma anche per la preparazione di frittelle. “Una mela la giorno toglie il medico di torno”, detto antico, un proverbio e modo di dire che trae origine da dati reali.

8) Castagne salutari e benefiche

Come preparare la marmellata di castagne
Come preparare la marmellata di castagne

Un frutto che riconduce tutti alla nostra infanzia, la castagna dal sapore dolce, è perfetta per la preparazione di dolci, come il castagnaccio fiorentino, buone da consumare anche lesse, arrostite o in brodo di alloro. Hanno un valore nutrizionale simile al pane, sono ricche di fosforo, potassio vitamine del gruppo B, specie B2, D e PP, acido folico e fibre. Riducono il colesterolo circolante.

Tre i suoi benefici la castagna vanta anche quello di aiutare il sistema venoso e l’insufficienza, combattere la cellulite essendo un ottimo drenante sia a livello sanguigno che linfatico.

5 COMMENTS

  1. io mangio sempre prodotti di stagione, li preferisco ed anche il sapore cambia quando sono di stagione
    grazie per gli ottimi consigli

  2. adoro frutta e verdura e faccio una gran scorpacciata di zucca e castagne in autunno, mentre questo mandarino cinese mi incuriosisce molto

  3. Molto interessante questo tuo post me lo salvo per avere sempre a portata di mano tutto! Sai che non ho mai mangiato il melograno? L’altro giorno l’ho visto al supermercato ed ero tentata all’acquisto, viste le proprietà benefiche devo assolutamente prenderlo ^_^

  4. Molto interessante, dovrò iniziare ad inserire più legumi ed erbette nella mia dieta. Di agrumi ne mangio già spesso invece mentre ad esempio non amo i cachi.

  5. Anche io cerco sempre di mangiare la frutta di stagione e variare le ricette ogni giorno.
    Adoro la zucca ma cerco di mangiarla senza le patate, altrimenti la glicemia sale alle stelle 🙁

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.