Come arredare casa in montagna: idee e foto

5
Come arredare casa in montagna: idee e foto
Come arredare casa in montagna: idee e foto

Una piccola casa in montagna o al mare rappresenta il sogno di molte persone. Siamo riusciti nella realizzazione di questo sogno, ed ora, dobbiamo arredare casa in montagna, magari un piccolo appartamento o una baita con verde intorno. Vediamo come arredare casa in montagna creando un ambiente accogliente, caldo e pratico al tempo stesso.

Arredare una piccola casa di montagna ecco come fare

Davvero rigenerante il poter trascorrere qualche giorno in montagna tra il verde dei boschi e l’aria pulita, talmente bello che abbiamo deciso di comprare una casa, o di affittarla per l’intero anno. La montagna è vivibile sia in estate che in inverno, tra piste da sci e campi innevati, il tepore di una bella stufa a pellet o di un camino non può mancare.

Ma prima di pensare al riscaldamento, vediamo come rendere accogliente una casa in montagna dandovi alcuni consigli di arredamento e decorazione per la casa in montagna.

Le tre fasi per arredare in montagna la casa

Arredare una casetta in montagna prevede delle fasi principali: quella della ristrutturazione fatta di scelte che riguardano i materiali come il legno, per ricoprire pareti e soffitti e la pietra, per rendere rustica e accogliente la casa, la scelta degli infissi, ed infine il riscaldamento e gli arredi.

Anche le pavimentazioni qualora siano da rifare, offrono un ventaglio di scelte diverse articolate tra pavimenti in cotto, pietra o legno. Anche gli infissi che generalmente nelle case di montagna si rivelano dalla superficie piccola, possono essere sia in legno, rustici ed estetici che in altri materiali che richiedono minore manutenzione come il PVC e l’alluminio.

Casa di montagna scegliere il legno
Casa di montagna scegliere il legno

Casa in montagna la fase 1 rivestimenti e infissi: pietra e legno

Prima di pensare a come arredare la casa in montagna, dobbiamo puntare sui rivestimenti: pietra e legno incontrano il massimo dei consensi sia per l’isolamento termico che il legno offre, sia per la natura estetica dei due materiali.

La pietra, così come il cotto, arredano con gusto rivestendo pareti e pavimenti, mentre il legno oltre ad offrire un impatto estetico degno di nota, isola dal freddo e dal caldo e per questo, rivestire le pareti ed i soffitti in legno, aiuta moltissimo e riduce l’impatto ambientale e la dispersione del calore.

Il legno offre un isolamento termo-acustico elevato e permette di risparmiare anche dal punto di vista del riscaldamento in inverno, mentre in estate mantiene la casa di montagna più fresca riducendo eventuali consumi per quanto concerne l’aria condizionata.

Caratterizzare una parete con mattoni, legno, sughero o pietra può rivelarsi molto bello, oltre che funzionale. Una volta scelto come rivestire pavimenti e muri della nostra casa di montagna possiamo passare alla fase due: quella dell’arredamento.

Gli infissi delle case di montagna

Per quanto concerne gli infissi, è meglio optare per legni grassi come il pino o l’abete o, se non si vuole perdere tempo nella manutenzione ordinaria, scegliere l’alluminio a taglio termico o l’allumino rivestito in PVC in grado di conferire calore estetico e durata.

Shaby chic color verde malva
Shabby chic color verde malva

Arredare case in montagna: fase 2, le scelte di riscaldamento: termosifoni, camino, stufa

living country
Living country

Una volta finito di ristrutturare la casa di montagna e scelto i materiali di rivestimento migliori, si può passare all’arredamento in cui includerei, senza dubbio o un bel caminetto fai da te, (o comprato già assemblato), ed anche una stufa a pellet o a legna.

In molte case di montagna in fase di arredamento trovano collocazione entrambi: un bel camino grande o una stube in maiolica in soggiorno e magari, una bella stufa a legno dove poter anche cucinare posta nel tinello o nella cucina.

arredamento rustico rurale color-min
arredamento rustico rurale color

Approfondite l’argomento con questo articolo dettagliato sulle stufe a legna e a pellet ed i termo-prodotti in genere per scoprire la soluzione di riscaldamento più idonea per la vostra casa di montagna.

Pratiche e funzionali anche le stufe a pellet canalizzate in grado di riscaldare ogni ambiente della casa di montagna anche quando si assista ad una struttura a due o più piani. I termosifoni, se assenti, possono essere installati in fase di ristrutturazione, scegliendo magari, di alimentarli con una camino o con una stufa a pellet.

Nulla vieta di adottare più sistemi di riscaldamento coadiuvandoli tra loro. Quel che è certo, è che se i termosifoni offrono comodità e tepore, un bel camino è in grado di creare un’atmosfera unica. I termo-camini e le termo-stufe connesse a ai termosifoni della casa di montagna offrono ambedue le alternative, ma hanno un costo che si ammortizzerà solo nel tempo.

Vi consiglio di leggero questo articolo sul termocamino la soluzione d’arredo che scalda con i pro e i contro derivanti da questa scelta per scaldare la casa. Ora possiamo passare alla fase 3, ossia all’arredamento della casa di montagna.

Come arredare una piccola casa di montagna – Fase 3

Potreste essere tra i fortunati che hanno una grande casa di montagna da arredare a due o più piani, o magari, possedete una piccola baita di montagna con un bel giardinetto arroccato oltre i 1000 metri d’altezza in cui potrete piantare molte specie montane cespugliose, bacche commestibili e fiori. Abbiamo parlato ampiamente in altri articoli su come arredare una casa si montagna adottando vari stili tra essi spiccano i seguenti:

Si potranno adottare i tessuti in tartan tipici del country style, o quelli più romantici dello stile country chic, da quelli più formali del country british, o magari optare per mobili e tessili dal sapore romantico caratteristici dello stile shabby che possono arredare con gusto l’ambiente domestico di una casa di montagna.

Allo stesso modo, hanno un impatto estetico molto gradevole lo stile provenzale e quello navy. Deciso e rurale lo stile rustico, viene spesso utilizzato nell’arredamento delle casa di montagna e di campagna.

Il fai da te nelle case di montagna

Arredare con il legno
Arredare con il legno

L’assetto rurale e la praticità possono dar vita ad un ambiente molto caratteristico che, grazie al fai da te, assume personalità e funzionalità.

Arredare una casa di montagna con arredi fai da te e con il riciclo creativo, può risultare divertente ed economico, un modo per rispettare l’ambiente e la natura in cui si è immersi. Un vecchio tronco recuperato da un bosco può trasformarsi nella base di un tavolo, in un comodino o in una base di appoggio per diversi usi.

Una vecchia porta può diventare un tavolo funzionale o magari trasformarsi nella testiere di un letto. Le idee creative che si adattano ad una “casa d’oltralpe” sono tante tutte belle, di quelle che ci riportano indietro nel tempo e ci scaldano il cuore.

Vecchi divani in velluto o divani in legno con cuscini floreali, i mobili della nonna recuperati, mobili ed accessori di poche pretese, quelli che si recuperano nelle rigatterie, o nella cantina del vicino, oggetti che hanno un sapore vissuto che racconta un periodo storico, tutto può assumere un ruolo importante in una casa si montagna, se pur nella sua semplicità.

Come arredare casa in montagna: idee e foto
Come arredare casa in montagna: idee e foto
Previous articleDecorare la casa per Natale: 10 idee da copiare
Next articleAlette di pollo piccanti panate
Ciao sono Mara Mencarelli, founder di questo ed altri siti. Blogger, webeditor, freelance. La scrittura e lo sport sono tra i miei interessi principali. Per informazioni e collaborazioni scrivi a maraoya21@gmail.com

5 COMMENTS

  1. Mi piacerebbe un sacco avere una casa in montagna e di sicuro l’avrei arredata in modo rustico.
    Grazie per gli ottimi consigli.

  2. Non ho una casa in montagna ma ho sempre amato quelle arredate tutte in legno che donano un aspetto di calore all’interno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.