Settembre e Ottobre come curare il giardino ed il verde

2
Settembre e Ottobre curare il giardino ed il verde
Settembre e Ottobre curare il giardino ed il verde

Siamo verso la fine di Agosto, molte piante sono ancora in pieno vigore vegetativo, ma inevitabilmente, a breve, si dovrà fare i conti con la fine dell’estate che, in alcune regioni è alle porte, mentre in altre, si protrarrà fino ad Ottobre inoltrato regalandoci ancora caldo e belle giornate.

Il giardino e le piante da balcone e terrazzo però, avranno necessità di prepararsi al freddo che è in arrivo. Vediamo come comportarci ne mesi di Settembre e Ottobre per curare il giardino e il verde nel modo migliore, anche in relazione alle piante e fiori che abbiamo in giardino.

Settembre e Ottobre come curare il giardino

Ci sono ancora molte specie botaniche che nei mesi di Settembre e Ottobre sono in piena fioritura e necessitano, per un po’ di tempo ancora, di irrigazione abbondanti e concimazione. Ma ovviamente tutto questo è sempre legato alla zona climatica in cui ci si trova a vivere.

Le specie in fiore andranno comunque concimate ogni 15 giorni, finché sono presenti le fioriture. Anche il prato ha necessità di avere a disposizioni i giusti nutrienti per mantenersi bello e verde, questo almeno fino ad Ottobre, periodo in cui si procederà alla risemina e al rinfoltimento del tappeto erboso.


Il giardino ad Ottobre

Se il mese di Settembre è ancora un mese abbastanza tranquillo per i giardini, ad Ottobre il freddo sta arrivando, e in alcune regioni è già arrivato. E’ dunque necessario, preparare gli spazi verdi all’arrivo del freddo: vediamo cosa fare!

  • PIANTE ANNUALILe piante annuali andranno seminate in cassette per poi venire messe a dimora a fine inverno.
  • PRATOIl prato andrà rinfoltito procedendo alla risemina autunnale.
  • PIANTE E FIORITrapianti e piantagioni vanno effettuati sia a dimora che all’aperto per molte piante biennali da fiore come il garofano a mazzetti, i non ti scordar di me, la malva, le primule e le campanule ma anche per la violaciocca e la viola del pensiero.
  • BULBI I bulbi di tulipano, giacinto, etc. andranno rimossi dal terreno, lasciati asciugare all’aria e successivamente, collocati a riposo in sacchetti di sabbia, in luogo fresco e buio.

Il giardino ad Ottobre

Il giardino ad Ottobre

Come scegliere il terriccio giusto per fiori e piante

Alberi e arbusti in autunno

  • TRAPIANTI Alberi e alberelli da frutto andranno trapiantati in sede, a fine mese, e ricoperti con pacciamatura (corteccia, foglie, etc.), per proteggerne le radici dal freddo in arrivo.
  • ROSE: Anche le rose andranno messe a dimora, preparando il terreno, nel mese di ottobre procedendo ad eventuali talee da ramo per le nuove piantine. Ad ottobre alcune rose torneranno a fiorire.
  • TALEE – Sempre per talea si attua la propagazione delle piante nel mese di ottobre. Si riproducono in questo modo molto specie botaniche da fiore e piante sempreverdi da siepe come ad esempio: le Ortensie, la Forsizia, l’Aucuba Japonia, Camelia, e per le siepi, Evonimo, il Caprifoglio, Lauroceraso e Bosso ed altre specie simili sempre adatte per formare siepi e non.
  • POTATURE Alberi ed arbusti andranno potati quando avranno terminato il ciclo di fioritura, tra essi ricordiamo la lantana, la fucsia e l’ibisco, tanto per citarne alcuni. Nei mesi successivi, quando le piante saranno in risposo vegetativo si procederà alle drastiche potature degli alberi.
    PIANTE GRASSE – Per quanto concerne quelle in vaso porle in aree riparate, o portarle in casa. Proteggere le piante grasse dal freddo neve qualora rimangano all’esterno.

Infine, nelle zone a clima più fresco è necessario cominciare a raccogliere le foglie ingiallite e procedere alla pacciamatura per proteggere le radici delle piante più sensibili al freddo.

Piante rampicanti: quale scegliere per giardino e terrazzo

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.